Wikipedia: 1. Il termine analfabetismo funzionale, o illetteratismo, indica l’incapacità di usare in modo efficace le abilità di lettura, scrittura e calcolo nelle situazioni della vita quotidiana – si traduce quindi in pratica nell’incapacità di comprendere, valutare e usare le informazioni (…). 2. L’analfabetismo di ritorno è quel fenomeno attraverso il quale un individuo che […] Leggi Tutto
image*Vi prego, prima di iniziare a leggere, di cliccare su questo brano-parodia di un grande successo degli anni‘40 di Ferruccio Tagliavini. Queste parole ironiche fino a un certo punto ci serviranno da guida per un altro viaggio nel mondo di quelli che ciarlano di femminismi e questioni di genere
22
Mag
2020
(“Repression Against Mapuche Hortaliceras by Chilean Police Continues”, di Aljoscha Karg per Cultural Survival, 14 maggio 2020. Trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo.) Il 4 maggio scorso le misure di isolamento per prevenire la diffusione del Covid-19 sono state tolte nella città cilena di Temuco
2)Riguardo l’argomento di cui abbiamo discusso, la mia impressione è che la percezione della pericolosità del contagio sia stata molto più elevata al Nord, per ovvie ragioni, rispetto al Sud meno colpito, ma che comunque, sia al Nord che al Sud, nella fase 2 ci si stia riunendo (per chi ha
17 maggio 2020, Fabio Tuiach – consigliere comunale di Trieste, ex Lega e Forza Nuova – esterna: “Oggi è la giornata mondiale contro l’omofobia ma io non sono omofobo, mi fa solo schifo vedere i froci che fanno sesso con il culo (…)” Quest’autorevole “opinione” scatena purtroppo la nostra
A causa della pandemia il consueto appuntamento di Officine dei saperi femministi ad Altradimora, previsto…Read the postla parola femminista: il seminario di altradimora 18/20/22 maggio ’20 on line Leggi Tutto
Choisir une agence de voyage physique, ou en ligne? Les commentaires des clients vous en disent beaucoup sur l’agence de voyage Méfiez-vous des offres qui semblent attrayantes Pour votre voyage, n’hésitez pas à contacter différentes agences Boîte de résumé: Aujourd’hui, avec les nombreuses
Condivido dalle amiche diOltre il nastro rosa , ringraziando loro e Le Amazzoni furiose per il lavoro politico importante che svolgono, prezioso per tutte noi. Il documentario Pink Ribbons Inc. (Nastri Rosa Spa), prodotto da National Film Board of Canada nel 2011, e` finalmente interamente online
19
Mag
2020
Pavoni con la coda a ventaglio, elefanti dipinti. Copriletti ricamati di prati e siepi. Foreste di bambù e picchi con cappelli di neve. Cascate, ruscelli, i geroglifici delle gru dalle grandi ali e il fiore di loto luccicante dopo la pioggia. L’aria trasparente in modo ipnotico rarefatta. Il
(immagine da Rising Feminism) Dunque, questo è un testo per le scuole elementari, ed. Fabbri, anno corrente. “Lucia è troppo grassa per indossare una minigonna”. “Rossella è così bella da sembrare un angelo, mentre sua sorella è talmente brutta che nessun ragazzo la degna di uno sguardo”. L’upgrade
“E quindi uscimmo a riveder le stelle” è un lavoro di scuola nato durante l’emergenza covid, in un tempo  di  distanziamento, di  solitudini e smarrimenti, che scorre lento e faticoso  mentre si cercano strade di  risalita.  di Pina ArenaNella nuova realtà di una scuola  confinata in una
16
Mag
2020
La pittura ha sesso?Al giorno d’oggi sia donne che uomini dipingono o si esprimono in svariate forme d’arte, ma un tempo non era così, come abbiamo letto nell’articolo di Livia Capasso  di recente pubblicato su queste pagine. Stereotipi di genere portavano le donne a occuparsi di altre faccende e
(Il MIO corpo, le MIE regole) Non sarò breve: per cui mettetevi comode/i oppure passate ad altro. Ieri l’HuffPost pubblica in una delle sue rubriche una lettera a cui dà il titolo “Il dovere della bellezza”. La scrive, secondo la sua stessa presentazione, “Marta Benvenuto, 35 anni, 110 e lode in
15
Mag
2020
(particolare di una fotografia di Ognyan Yosifov/Alamy) Il monumento che vedete si trova a Midleton, in Irlanda. Si chiama “Kindred Spirits” (“Spiriti Affini”) e commemora un gesto di solidarietà compiuto dalla nazione nativa americana dei Choctaw nel 1847, durante la “grande carestia” irlandese
14
Mag
2020
Storie per ripartire, l’importanza della letteratura per ragazzi e una proposta pedagogicadi Maria Grazia AnatraAvere consapevolezza di ciò che è accaduto all’indomani dell’avvio pandemia Covid-19 appare il punto di partenza imprescindibile per andare oltre con il pensiero e immaginare scenari
Scrivo un post semplice, senza giri di parole e di pensiero, dopo la bufera sollevata ieri sul "sacco verde della differenziata" , l'abito di Silvia Romano al suo rientro in Italia secondo una femminista storica come Nadia Riva, e secondo non poche altre.Detta, appunto, con semplicità: non mi
Il confinamento ha chiuso in casa molte donne con un partner abusante, in 11 casi con esiti fatali solo in Italia. Perché ci si coinvolge, spesso senza accorgersene, in una relazione “tossica”? Quali sono i primi campanelli di allarme che suggeriscono l’urgenza di interrompere un rapporto
Riguardo alla vicenda della cooperante italiana liberata in questi giorni, Silvia Romano, molto ma non tutto è stato detto e si dirà ancora per qualche giorno. Poi tutto o quasi ricadrà nel dimenticatoio, nell’ombra in cui cadono fatti e persone nel ritmo incessante degli avvenimenti.I nodi che
13
Mag
2020
Dalla stampa italiana: “I comitati per la ripartenza dopo l’emergenza Coronavirus vengono implementati con le competenze femminili. Cinque donne nella task force di Colao e altre sei in quella della Protezione civile. Nella commissione per la fase 2 ci saranno Enrica Amaturo, Marina Calloni, Linda
Quarantatre anni fa. Ricordo com'ero vestita quel giorno. Ricordo la consistenza dello scialle di lana gialla, fatto a mano da mia madre. Ricordo la gonna lunga, a fiorellini, e una felpa leggera di ciniglia blu. Ricordo la folla che mi premeva in via dei Giubbonari. Ricordo l'odore dei
Quando ho saputo della liberazione di Silvia Romano, rapita in Kenya nel febbraio del 2018 dal gruppo islamista Al Shaabad e tenuta in ostaggio per 18 mesi, ho gioito per una notizia inaspettata che ha addolcito il momento cupo, angosciante e doloroso cominciato con la pandemia e il lockdown
22
Mag
2020
Caterina Della TorreWebsiteProprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati
“Donne in dialogo affronta il tema della paura nella fase due”,di Cosimo LerarioRiflessioni a piede libero di un (unico) maschietto in video.C’era una volta un Generale. Tanto tempo fa.Cosa c’entra, vi chiederete. Nulla. Anzi no, qualcosina. Vado avanti e tenterò di spiegarmi
21
Mag
2020
Le città tornano a parlare con l’arte di Lorenzo Marini ed il suo AlfabetoStrade vuote, città latitanti, persone che si evitano, locali chiusi. Sembra un set cinematografico o un film di fantascienza. Non un rumore di auto, solo lo sferragliare dei tram vuoti. La natura primaverile che esplode
di Giusi Ambrosio La scuola nel tempo del coronavirus. Il potere dell’invisibile si impone nella condizione della fragilità della vita umana, occupa le organizzazioni delle forme politiche, la gestione delle … Continua a leggere → Leggi Tutto
Il y a plusieurs indications qu’il y a une obstruction dans votre égout. Si vous avez un pipeline cassé ou disloqué, ou que vous sentez de mauvaises odeurs dans votre maison, vous devriez alerter votre plombier. Ce dernier vous aidera à enlever les bouchons qui ont été formés dans vos tuyaux
Ieri sera riflettevo su una semplice questione di narrazione: mi chiedevo, in effetti, come mai quando si parla di fase tre (e raddoppio dei contagi vero o paventato) si accosta il testo giornalistico a foto di aperitivi. Le persone escono per centinaia di motivi: lavoro,  portar fuori i bambini
19
Mag
2020
Caterina Della TorreWebsiteProprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati
Alle sei di ieri pomeriggio, quando Fabrizio Bosso, dall'astronave deserta dove si svolgeva l'ultima giornata del Salone del Libro Extra, ha intonato il Silenzio con la tromba, e quando sulle note scorrevano, lievi come spettri, le immagini degli altri saloni affollati, di gente che cammina
In tv dilaga la réclame dei buoni sentimenti: densa di retorica e senza creatività. L’“advertising” italiano non brilla certo per ironia, ma ama gli stereotipi L'articolo Ecco gli spot, moralistici e banali per rifare “il trucco” alle aziende proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
17
Mag
2020
(“Indigenous, Afro-Honduran communities join together to fight pandemic”, 11 maggio 2020, Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione, trad. Maria G. Di Rienzo.) Tegucigalpa, Honduras – Nel mentre le nazioni lottano con la pandemia del Covid-19, le comunità indigene e di discendenza africana sono
Il caso drammatico dello scoppio e successivo vasto incendio dell’azienda chimica 3VSIGMA di Porto Marghera ha lasciato ieri milioni di persone residenti in Veneto con il naso all’insù ad inseguire la nuvola nera che si era sprigionata, lasciando cadere a terra in un raggio di 3-4 chilometri
Un tempo, questo che viviamo, che sta subendo un mutamento profondo e che viene ridefinito rapidamente in cui le donne hanno una straordinaria responsabilità: agire non per inventare il nuovo ma per costruirlo, nel rispetto di quanto nel passato è stato parte della vita di ciascuno. Mercoledì 13
14
Mag
2020
La visita della Madredi Cosimo LerarioEro completamente inzuppato.Le lenti dei miei occhiali erano ormai velate da una pellicola di pioggia, sudore e sebo così spessa da offuscarmi ogni visuale. A malapena, mentre correvo in cerca di un riparo, riuscivo a distinguere le ombre degli ostacoli
Dirette on line “Wanawake – Sorelle senza confiniVenerdì 15 maggio 2020 | ore 17.00Giovedì 21 maggio 2020| ore 17.00C’è un filo rosso che lega l’esperienza delle donne della diaspora africana a Torino. È la loro capacità di essere partecipi della vita della Città e, più in generale, del Paese
Ridurre l'orario di lavoro, mettere la vita al centro dell'economia e puntare sulla solidarietà. Sono questi alcuni dei punti di una lettera aperta firmata da mille esperti e attivisti di oltre 66 organizzazioni di diversi paesi, tra cui la capitana Carola Rackete, per indicare che il futuro è la
Fra l’abiezione di chi pensa che salvare vite umane valga la pena solo se sono bianche e cristiane e l’afasia di chi non ha nient’altro da dire se non il vuoto “rispettiamo le sue scelte”, c’è l’immensa distesa del pensiero critico, nella quale non solo deve essere consentito, ma è anche necessario
Nell’arte, come in tante professioni, le donne non riescono a emergere, non sono visibili. La storia delle artiste donne è rimasta a lungo silente per la difficoltà che hanno incontrato nella produzione e diffusione delle loro opere.L’ultima moglie di Max Ernst, Dorothea Tanning, smise di
La reclusione causa corona virus ci ha resi tutti vulnerabili e portati alla depressione, ma non succubi se dalla situazione surreale ne avremmo ricavato un beneficio e, si sa, i progetti sono l’unica possibilità per andare oltreAlberto Fortis, un artista poliedrico e raffinato: lo sapevamo già
12
Mag
2020
“Il dominio e lo sfruttamento del patriarcato e del capitalismo predatorio hanno permeato ogni aspetto della nostra società per troppo tempo. Noi tutte/i sappiamo di averne avuto abbastanza. Siamo solo insicure/i rispetto al sentiero che abbiamo di fronte e i modelli a cui far riferimento
“Gli Stati generali delle Donne” sono andati a riempire uno spazio in cui la politica si è dimostrata carenteLa questione “femminile”, semplificando, non è mai stata affrontata dalla politica e dai settori collaterali, se non quando essa non ne ha messo in discussione la loro capacità di
Da bambina, sono cresciuta con la storia di Sadako Sasaki, che era bambina come me e che era morta a 12 anni un anno prima della mia nascita. Sadako è una delle vittime di Hiroshima: non venne uccisa dall'esplosione, ma fu contaminata dalle radiazioni. Ci vollero nove anni perché le sue cellule
Nel mondo tutto è cambiato in questa nuova realtà dobbiamo adeguarci a tempi e modi di viaggiare diversidi Max BonfantiAd oltre tre mesi dall’inizio di questa virale storia timidi segnali di apertura si stanno affacciando ad un orizzonte che pare sempre meno vicino o meglio si avvicina e poi si
Il 29 marzo 1985 la statua di George Orwell viene rimossa dal famoso museo delle cere di madame Tussaud a Londra perché, si disse, la sua apocalittica profezia non si era avverata: il 1984 era trascorso senza scosse apparenti. "Dopo la fine dell' anno passato" - spiegò Juliet Simpkins, portavoce
A causa della pandemia il consueto appuntamento di Officine dei saperi femministi ad Altradimora, previsto…Read the postla parola femminista: il seminario di altradimora 2020 on line Leggi Tutto
Les toilettes font partie intégrante de notre vie quotidienne, tout comme la salle de bain ou la cuisine. Vous n’y pensez peut-être pas souvent, mais avoir une salle de bain propre et confortable est toujours un régal. Cependant, quand ils éprouvent souvent des dysfonctionnements répétés, cela
20
Mag
2020
“Il mio tesoro!” (Murale di Eme Freethinker, Mauerpark, Berlino. Particolare di un’immagine di John MacDougall.) In tempo di pandemia, anche Gollum sta ripensando le priorità della sua vita: voglio dire, provate a usare un anello al posto della carta igienica… disastro. E allora, non fatelo. Non
E' la mattina dell' 11 settembre 2001: un reporter telefona a Susan Faludi, scrittrice e femminista americana, premio Pulitzer 1991, autrice del best-seller Contrattacco. Ufficialmente, desidera una dichiarazione sulla catastrofe appena avvenuta. Con ogni probabilità, intende soprattutto farle
 La politica non può mancare di coerenza tra le cose che promette e quelle che fa. E speriamo che il cambiamento sia reale e non impossibile.Nei sei posti apicali solo uomini.Dicono che le donne sono ingrate a chiedere di più, dopo tutto quello che hanno ottenuto e  chenon dovrebbero continuare a
La scuola materna ai tempi del coronavirus funziona così: tu ascolti i mille video delle maestre, poi dipingi, tagli, incolli, mentre l’under cinque spizzica i filmati, poi si stufa, poi colora un po’, poi se ne va fuori mentre tu lo insegui per mettere la foto sul drive. Non molto diversamente
16
Mag
2020
Caterina Della TorreWebsiteProprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati
In questi mesi di pandemia, ho sentito più volte invocare il caldo come possibile aiuto per il contrasto della pandemia, quasi una soluzione “magica” che avrebbe ucciso il virus finalmente liberandocene. Al tempo stesso, in questi mesi mai ho sentito parlare del rischio concreto di avere
Un po' perché è ospite oggi pomeriggio a Fahrenheit nello speciale sul Salone del Libro, un po' perché è importante, ripubblico l'intervento che Annie Ernaux fece per Gita al faro, Ventotene, nel 2016. Perché siamo sempre là, quattro anni dopo (se non, temo, peggio). Buon Salone a tutti.Oggi, a
Gettare guanti e mascherine anti-Covid 19 non solo inquina il nostro Pianeta ma può contribuire a diffondere il virus. La denuncia è dell’associazione Plastic Free che in questi giorni ha documentato, fotografando, guanti e mascherine gettati a terra, fuori dalle attività commerciali, sui
13
Mag
2020
DolsDols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce
L’alimentazione  come  le abitudini e scelte dei singoli alimenti sono oggetto di molti studi e discussione sia su stampa scientifica che laica. E’ stato accertato che esiste una associazione tra alcune scelte alimentari reiterate nel tempo e alcuni tipi di tumore, come ad esempio il consumo
Nell'estate del 1990 Rita Levi Montalcini querelò Vanity Fair, per un servizio corredato da una fotografia dove, oltre all'abito di Capucci con cui ritirò il Premio Nobel, spuntava, via fotomontaggio, la spalla nuda di una modella.  Rita Levi Montalcini chiese un risarcimento danni "pari alla
L'ex giornalista tv: “All’inizio ero titubante, facendo lezioni solo faccia a faccia, calibrate sulla persona che avevo davanti, mi sembrava impossibile insegnare online. Poi ho provato e i feedback che ricevo sono eccezionali"L'articolo Yoga, col Piccolo libro di Francesca Senette lezioni su
Non è da tutti essere donna, è un privilegio. È dunque un atto di verità promuovere e supportare le azioni volte al riconoscimento e alla valorizzazione della popolazione femminile, quando si narra la drammatica storia della pan- demia da Covid 19. Si sono levati appelli affinchè il ruolo delle
11
Mag
2020
Non è una questione di empatia, o di empatie, come dicono quelli che ne sanno davvero. Dovrebbe essere una semplice faccenda di provare a capire che gli altri esistono, e non coincidono con quello che che vediamo, o che ci cammina accanto tutti i giorni perché parte della nostra cerchia