Una volta, per Natale, Capodanno e tutte le feste comandate, si mandavano i biglietti di auguri cartacei. Il che comportava, come minimo: (1) scegliere in un insieme di possibilità non vastissimo, ma nemmeno infimo, per costi, stili, colori, testi; (2) … Continua a leggere → Original Source
Parlano di “bieco giornalismo scandalistico” che “ha spettacolarizzato la vita di bambini, bambini e preadolescenti”, con “dichiarazioni false, infamanti e dati scorretti al solo fine di creare un insistente panico morale contro la realtà della varianza di genere in età evolutiva”. Sono le
Capodanno come l’Amore? Si, esattamente cosi.Mi spiego meglio. A meno di non essere  nella fascia di eta’ per cui ogni momento e’ buono per festeggiare  esclusivamente per farlo , penso che in molti conosciamo quel vago senso di fastidio per questa festa.Forse per questa piu’ che per altre.Il
Due giorni fa ho pubblicato questo articolo sul Fatto Quotidiano: Ho già elencato un mese fa i punti di forza della comunicazione del governo Conte e di Matteo Salvini in particolare, che del governo è il front-man, quello sempre in … Continua a leggere → Original Source
di Luca Bartolommei Ho appena letto che ci ha lasciati Grazia Nidasio, disegnatrice e illustratrice. Per anni ha collaborato con il Corriere dei Piccoli, ed è di questo periodo che voglio parlare. Il Corrierino lo leggevo da bambino, fine elementari – inizio medie, era fonte di stimoli, di sogni
Ed ecco il mio regalo di Natale, commentarium. E' un racconto di Shirley Jackson, contenuto nella raccolta Demoni amanti, traduzione di Riccardo Valla. La raccolta è fuori catalogo, quindi non credo di commettere peccato grave. Godetene, fate tesoro della sapienza di Jackson, e passate feste
21
Dic
2018
uterus-hpAncora oggi, le donne non fanno che replicare le logiche culturali di un pensiero automatico che definiamo maschilista, ma che si ritrova nel pensiero di entrambi i generi perché rispecchia sistemi gerarchici e religiosi antiquati ma ancora radicati nella nostra cultura. È un atteggiamento
Il centro storico selvaggiamente bloccato dai pullman turistici, le manifestazioni degli Ncc (noleggio con conducente) con tanto di bandiere dei 5Stelle bruciate, i taxi che a loro volta scioperano contro possibili “salvataggi” degli Ncc. Se si aggiungono fermate della metro chiuse per incendi o
Questa è una lettura consigliata alla sindaca di Roma, Virginia Raggi. Italo Calvino la scrisse  tra il 1974 e il 1976 e la pubblicò per la prima volta su "Paragone/Letteratura" nel febbraio del 1977. Si chiama La poubelle agréée.Delle faccende domestiche, l’unica che io disimpegni con qualche
Arriva Natale e tutto il suo corollario.Ecco ci siamo..Calma e sangue freddo.Arriva Natale e tutto il suo corollario.Non so voi ma io credo che se non si e’ nel momento di vita in cui non ci sono bambini piccoli intorno e si e’ circondati per lo piu’ da adulti , e’ probabile che salteremmo in
Sostiene Adam Gopnik, l'autore de L'invenzione dell'inverno, che la nostra fascinazione per la stagione del freddo nasce nel corso del Settecento, quando il mondo moderno si è garantito il lusso di poterlo ammirare da dietro un vetro nel tepore di una stanza ben riscaldata: da allora l’inverno ha
“Ci hanno parlato di questa cosa chiamata cambiamenti climatici e ci hanno insegnato che sono una seria minaccia per il nostro futuro. Più imparavo sulla questione e più pensavo: se la situazione è così grave perché non dedichiamo tutto il nostro tempo a parlarne e cercare di risolverla”? Un
Il post su Facebook viene censurato per qualche ora. Filomena Verde, un’ostetrica campana, legge la comunicazione sulla sua pagina “contenuto pornografico” e si arrabbia parecchio. Sui social viene pubblicato di tutto e viene bloccato un contenuto sulla salute intima delle donne? Dopo poco il
17
Dic
2018
Ecco perché il Natale è per tutti, credenti e non, è uno scambio d’amore, una rievocazione del sacro che c’è in noi e il dono è un simbolo del nostro donarci all’altro.di Maria Giovanna FarinaOgni anno ritorna il Natale che per i Cristiani è una festa importantissima, la commemorazione della
Una strana creatura del folklore islandese è Jólakötturinn (che si traduce come “Gatto del Solstizio d’Inverno” ed è poi divenuto semplicemente il “Gatto di Natale”). Jólakötturinn è un gatto enorme, vive nelle montagne assieme alla gigante Grýla ed è una specie di incallito e terribile
Escher_4 LPAl PAN di Napoli, fino al 22 aprile 2019, la retrospettiva su Maurits Cornelis Escher ci mostra, attraverso 200 opere, come un’artista unico nel suo genere sia riuscito a combinare la fantasia creativa con il rigore geometrico della divisione degli spazi, gli accostamenti emozionali di colori e
13
Dic
2018
La vita delle donne è stata condizionata, fin dai tempi più antichi, da stereotipi che ancora oggi non sono stati sconfitti.La donna è mobile, mestruata-isterica, frivola, vanitosa, pericolosa al volante, dispotica, fatta per far figli, bella e stupida, zitella ecc. e ce ne sono per tutti i
La musica del diavolo non ha nulla di complicato. Anzi, a quanto si racconta, è costruita su melodie elementari condite da accorte dissonanze: due note, insomma, e l' inferno è servito, naturalmente secondo gli antichi convincimenti (che tanto antichi  non sono: il vecchio jingle di Canale 5 era
Lettura, movimento, hobby. Persino mostre, ma soprattutto famiglia: secondo il ministro dell’Istruzione in area leghista Marco Bussetti è così che gli studenti dovrebbero passare le vacanze di Natale. E così ha annunciato che invierà una circolare ai dirigenti affinché sensibilizzino il corpo
“A volte la cosa più difficile da dire è che ci siamo sbagliati.” Mark Dobson, il consigliere comunale che per primo propose una zona legale “a luci rosse” a Leeds, in Gran Bretagna, dice ora che è stato un errore. Una donna che si prostituisce, di nome Laura, ha detto a The Times che il […]Leggi
Accade ancora, nel paese dove i musei sono pieni di Madonne anche seminude col bambino e dove le strade sono costellate di pubblicità di intimo in cui le tette sono protagoniste, che le donne siano allontanate da ristoranti, parchi, piscine e invitate a spostarsi nei bagno o negli spogliatoi
Isabella d’EsteIsabella d’Este e l’Impresa “delle pause”: enigmi musicali e motti della marchesa di Mantova nel suo appartamento al Castello di San Giorgio.Nec spe nec metudi Francesca BonaitaIsabella d’EsteAttraversando le campagne ancora ghiacciate che conducono da Ferrara verso l’umida e acquosa
E così, almeno a quanto sembra, Alexa, la creatura di Amazon,  ha combinato un guaio. Anzi due: incomprensioni natalizie e, quel che turba di più, il suggerimento dato a un utente di uccidere i propri genitori adottivi.Del resto ci era stato detto in secoli di narrativa fantastica (intendo, da
di Andrea Cherchi Oggi, alla Vigilia di Natale, rivolgo uno sguardo al mio Natale di 46 anni fa. Il primo Natale in una famiglia vera. Pochi mesi prima ero arrivato dall’orfanotrofio in una casa dove dalle finestre vedevo la luce del giorno. La luce della vita. 46 anni fa, nel mio primo vero
L’articolo di Concetta Andaloro membro del Comitato DireDonne.ROMA – La matenità è un argomento sempre attuale, spesso controverso ed ancora oggi misterioso. Creare, procreare, dare la vita, è affascinante. Da secoli, studiosi di ogni disciplina, hanno dedicato alla maternità, gran parte dei
“Il mio lavoro e’ meglio della tua vacanza”, così diceva  Antonio MegalizziScorrono le immagini del funerale di Antonio Megalizzi, scorrono su ragazzi avvolti nella bandiera europea, scorrono sul Presidente Mattarella, sui volti di giovani in lacrime. Scorrono sulla foto di questo ragazzo
21
Dic
2018
Le immagini sparse in questo pezzo ritraggono capi di abbigliamento maschile “di moda”: sono tutti indumenti di marche famose. Si va dalla cascata di fiori al rosa pastello e al fucsia carico – e se fate una ricerca su internet troverete altre centinaia e centinaia di esempi simili. Ogni “brand”
(tratto da: “17 Signs That You’d Qualify as a Witch in 1692”, di Leah Beckmann per Mental Floss, 22 ottobre 2015, trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo. Ndt.: E’ notevole la somiglianza dei 17 segni particolari della stregoneria con le giustificazioni moderne fornite alla violenza di genere.)
La coscienza di sè e la rivendicazione di genere: Gasparina Stampa e Maddalena Casulana, due voci “al femminile” tra letteratura e musica.di Francesca BonaitaCh’io vorrei… di mostrar anche al mondo (per quanto mi fosse concesso in questa profession della Musica) il ​vano error de gl’huomini​
valeria-eva-rossiPietraquadra  si Valeria Eva Rossi crea gioielli e accessori di design in cui la pietra naturale  esalta la sua bellezza nell’accostamento a materiali inusuali.Valeria Eva Rossi nasce a Carrara, in Toscana nel 1969 e studia a Firenze, dove si laurea in Architettura col massimo dei voti. Dalla
angela-ramirezTempo di Natale tempo di regali, ma dove comprarli?  Da Angela Ramirez JewelsAngela nata in Colombia, laureata in giurisprudenza, da sempre ha avuto la passione e l’amore per il gioiello. Nel 2000 si trasferisce in Italia, “mecca” dello stile e del design internazionale.Milano, diventa la sua
(brano tratto da: “Prostitution is not work: The crib sheet”, di Samantha Berg per Feminist Current, 17 dicembre 2018, trad. Maria G. Di Rienzo.) Dieci concise spiegazioni su come la prostituzione sia più affine allo sfruttamento che al lavoro. 1) Nessun titolo professionale è gettato
Il linguaggio, le parole, i testi non sono neutri, innocui elementi di una comunicazione che non lascia segni, strascichi. Sono frammenti ed espressioni di una cultura che non è immutabile, che se nociva e foriera di ripercussioni gravi, deve essere parte di una riflessione collettiva, affinché si
Non c’è dubbio: se non ci fosse stato un evento tragico come quello avvenuto al concerto (che poi tale neanche era), di Sfera Ebbasta noi genitori attempati non avremmo scoperto che i testi dei rapper/trapper non sprizzano proprio di analisi sociale e riflessione etica. Poi li abbiamo letti e ci
Pochi sanno che Alfonso Cuarón, regista premio Oscar, ha nel cuore come seconda casa la Toscana e, in particolare, Pietrasanta, cittadina ricca di storia e cultura e piccola “Atene d’Italia”, di cui ha avuto nel 2014 la cittadinanza onorariaEd è qui che ha voluto raccontare di persona, con la
Il terzo inverno è arrivato. C'era neve, ieri, sul paesello mio e sugli altri borghi di cui non sentite più parlare se non occasionalmente, quando muffe e funghi spuntano nelle casette provvisorie, e bisogna andarsene. Non ricordate, forse, che nell'alba ancora non spuntata della ricostruzione le
E’ il 1967. Time dichiara uomini dell’anno i twenty-five and under e, per la prima volta nella storia, consegna il potere ai giovani. Il giovane in questione – il maschio bianco al centro della copertina – accoglie l’onore senza scomporsi. Nell’illustrazione, indossa con elegante noncuranza
Esattamente come l’immagine promette, sto per dirvi “tutto quel che avete bisogno di sapere sul film Dumplin’ ” (produzione Netflix). E’ tratto dal bestseller dallo stesso titolo di Julie Murphy (che ho già lodato in queste pagine). E’ un film su una ragazza grossa, ma il suo focus NON è il
Sesso forte, sesso debole, supremazia maschile, sottomissione femminile, dobbiamo andare oltre al senso letterale dei termini.di Manuela MantegazzaSesso forte, sesso debole, supremazia maschile, sottomissione femminile, dobbiamo andare oltre al senso letterale dei termini.La realtà è un
la-città-delle-teste-dipesceIn questo lungo racconto, Teresa Petruzzelli ci offre un altro dei suoi personaggi femminili delicati, fragili all’apparenza e, tuttavia, resilienti nel loro dimesso desiderio di vita, che si ritagliano l’esistenza tenendo testa ai colpi della malasorte, senza chiedere troppo, a metà tra il candore
Nella Polonia comunista degli anni Cinquanta/Sessanta due giovani si amano ma devono affrontare gli ostacoli dell’epoca.Il titolo pare riportare  alla ”Guerra fredda”che  ha coinvolto e prostrato per anni  Stati Uniti, Europa e quella che era l’Unione sovietica alla fine della seconda guerra
Eccesso di stimolazione, mancanza di libertà per padri e madri come per i loro bambini, aumento del tempo dedicato (tre volte in più che negli anni settanta) e dominio del modello "imprenditoriale". Il New York Times lancia la provocazione: e se l'educazione di oggi fosse dannosa per il futuro
Prima di reagire a qualsivoglia campagna social, rileggere.Carlo Freccero e Daniela Strumia, Repubblica, 24 marzo 2013Nella sua opera più famosa, La società dello spettacolo (di cui curammo la prefazione all’edizione italiana nel 1997), Debord descrive il consumismo che ci siamo appena
I pacchetti sono cominciati ad arrivare anche prima di Natale. La baby sitter che partiva e metteva sotto l’albero un libro e un gioco. Amici vari che mi lasciavano piccoli doni per i miei due figli. I parenti che non avrei visto a Natale: altri regali da scartare. E questo è solo l’antefatto
22
Dic
2018
Hello, surfers, qua chiudiamo per ferie invernali. Ci risentiamo l’anno prossimo… il quale, visto il clamoroso fallimento del 2018, non avrà altra scelta che essere migliore. Vero? (Dite di sì!) Love, MG Annunci Leggi Tutto
21
Dic
2018
Fotografati, discussi, protetti, desiderati: ma dei bambini si continua a non saper niente, per parafrasare un bellissimo romanzo di Simona Vinci. Ci ripensavo ieri parlando di Mary Poppins (quella di Travers), ci ripenso oggi, incappando in minacciosi capannelli di madri lungo la strada e
INME’ è il bracciale che ti ricorda di tornare alla tua parte più profonda. Indossandolo entri in comunione con il tuo centro, la tua pace, il tuo silenzio interiore.di Federica FedericiINME’ nasce in un momento particolare della mia esistenza: sentivo l’esigenza di una crescita interiore e il
Le femministe - Chiedono un riconoscimento per lei, ma è architetto solo dal 2008 L'articolo Fuksas, la moglie e il premio “diviso” proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
19
Dic
2018
Siamo vicini alla fine del 2018, e desidero esprimere ancora un pensiero prima della fine dell’anno. Non è solo un pensiero, ma una speranza, un auspicio.Quest’anno ho cambiato la mia vita. Come alcune/i lettrici/lettori di Dol’s sapranno, da giugno ho iniziato un’emozionante esperienza in
Avrete probabilmente riconosciuto il signore in immagine: è l’attore – produttore – musicista – dj Idris Elba (Idrissa Akuna Elba, nato nel 1972) e credo dovremmo chiamarlo “sir” con il massimo rispetto non solo perché membro dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico (è la stessa
Qualche volta mi chiedo perché non ridiamo più molto (tutti, perché, giova ricordarlo, siamo tutti freaks sotto lo stesso tendone). Ghigniamo un bel po', ringhiamo, sfoderiamo gli artigli (non il famigerato "artiglio dell'opposizione" di cui parlava molti e molti anni fa Enrico Berlinguer  quando
Lo spirito del Natale e del tempo presente.di Nico ContiSoffriva di forti amnesie, era un fatto accertato.Ma nonostante questo aveva alcuni concetti chiari nella sua mente: era quasi la mezzanotte di Natale, viveva da solo in campagna, e anche quel Natale sarebbe stato triste.Poco di più, pochi
La chiamerò Chiara, come l'amica perduta, e come la fiammella di luce che esiste e ti arriva - via mail, nel caso - quando meno te lo aspetti, in mezzo alle oscurità crescenti di chi pensa che la rete non sia che un mezzo per il successo, o per l'odio, o per la frustrazione, o per tutti e tre. La
(“The Leash”, di Ada Limón, poeta statunitense contemporanea – in immagine – trad. Maria G. Di Rienzo.) IL GUINZAGLIO Dopo la nascita di bombe di divisioni e paura le frenetiche armi automatiche scatenate uno spruzzo di pallottole in una folla che si tiene per mano, il cielo brutale che si apre in
15
Dic
2018
Da articoli sulla stampa internazionale il 12 dicembre (e loro versioni rivedute e corrette dalla stampa italiana il giorno successivo) ho appreso che Bergoglio ha “congedato” in ottobre tre suoi consiglieri del C-9, un gruppo di nove persone organizzato dal papa stesso nel 2013 con lo scopo di
Malala Yousafzai, Premio Nobel per la Pace, attivista pakistana per l’istruzione e l’eguaglianza di genere, sopravvissuta alla pallottola sparatale in testa da un talebano, ha oggi 21 anni e studia filosofia e economia a Oxford. Il 10 e 11 dicembre 2018 era in Australia (dopo essere passata da
12
Dic
2018
L’unico governo occidentale che, all’epoca, non riconobbe la giunta di Pinochet fu l’Italia, e fu la nostra ambasciata ad ospitare i primi rifugiati e a dar loro il visto per essere accolti nel nostro Paese. Un film sull’accoglienza italiana, alla fine.scritto da Costanza Firraoper La Rivista
Negli ultimi giorni la stampa ha dato pessimi esempi sulla narrazione della violenza contro le donne. Luisa Betti Dakli ha criticato la narrazione tossicasul femminicidio di Cinzia Palumbo e dei suoi due figli, Daniele e Gabriele, avvenuto a Paternò in provincia di Catania. Gianfranco Fallica, il
Sono andata a ripescare tre miei vecchi articoli: vecchi davvero, perché sono stati scritti per Repubblica tra il 1991 e il 1992. Vi si parla di rock, di punk, di rap, e dell'aura maledetta che vi si associa. Droghe, violenza, morte. Se, alla fine della lettura, riflettete su quanto è stato
La loro vita non è stata diversa da quella di tanti loro colleghi uomini: sacrifici, studio, ore di sonno dedicate a preparare incontri, esami da superare, lavori da terminare. Quasi tutte sposate con figli, hanno affrontato l’allattamento, i problemi del nido e poi l’asilo e le elementari, i