19
Mag
2020
Caterina Della TorreWebsite Proprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati dell’Est Europa per il new business e dopo una breve esperienza in un network interazionale di pubblicità, ha iniziato a lavorare su Internet. Dopo una breve conoscenza di Webgrrls Italy, passa nel 1998 a progettare con tre socie il sito delle donne on line, dedicato a quello che le donne volevano incontrare su Internet e non trovavano ancora. Leggi tutto
E' la mattina dell' 11 settembre 2001: un reporter telefona a Susan Faludi, scrittrice e femminista americana, premio Pulitzer 1991, autrice del best-seller Contrattacco. Ufficialmente, desidera una dichiarazione sulla catastrofe appena avvenuta. Con ogni probabilità, intende soprattutto farle
 La politica non può mancare di coerenza tra le cose che promette e quelle che fa. E speriamo che il cambiamento sia reale e non impossibile.Nei sei posti apicali solo uomini.Dicono che le donne sono ingrate a chiedere di più, dopo tutto quello che hanno ottenuto e  chenon dovrebbero continuare a
La scuola materna ai tempi del coronavirus funziona così: tu ascolti i mille video delle maestre, poi dipingi, tagli, incolli, mentre l’under cinque spizzica i filmati, poi si stufa, poi colora un po’, poi se ne va fuori mentre tu lo insegui per mettere la foto sul drive. Non molto diversamente
16
Mag
2020
Caterina Della TorreWebsiteProprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati
In questi mesi di pandemia, ho sentito più volte invocare il caldo come possibile aiuto per il contrasto della pandemia, quasi una soluzione “magica” che avrebbe ucciso il virus finalmente liberandocene. Al tempo stesso, in questi mesi mai ho sentito parlare del rischio concreto di avere
Un po' perché è ospite oggi pomeriggio a Fahrenheit nello speciale sul Salone del Libro, un po' perché è importante, ripubblico l'intervento che Annie Ernaux fece per Gita al faro, Ventotene, nel 2016. Perché siamo sempre là, quattro anni dopo (se non, temo, peggio). Buon Salone a tutti.Oggi, a
Gettare guanti e mascherine anti-Covid 19 non solo inquina il nostro Pianeta ma può contribuire a diffondere il virus. La denuncia è dell’associazione Plastic Free che in questi giorni ha documentato, fotografando, guanti e mascherine gettati a terra, fuori dalle attività commerciali, sui
13
Mag
2020
DolsDols è sempre stato uno spazio per dialogare tra donne, ultimamente anche tra uomini e donne. Infatti da qualche anno alla voce delle collaboratrici si è unita anche quella degli omologhi maschi e ciò è servito e non rinchiudere le nostre conoscenze in un recinto chiuso. Quindi sotto la voce
L’alimentazione  come  le abitudini e scelte dei singoli alimenti sono oggetto di molti studi e discussione sia su stampa scientifica che laica. E’ stato accertato che esiste una associazione tra alcune scelte alimentari reiterate nel tempo e alcuni tipi di tumore, come ad esempio il consumo
Nell'estate del 1990 Rita Levi Montalcini querelò Vanity Fair, per un servizio corredato da una fotografia dove, oltre all'abito di Capucci con cui ritirò il Premio Nobel, spuntava, via fotomontaggio, la spalla nuda di una modella.  Rita Levi Montalcini chiese un risarcimento danni "pari alla
L'ex giornalista tv: “All’inizio ero titubante, facendo lezioni solo faccia a faccia, calibrate sulla persona che avevo davanti, mi sembrava impossibile insegnare online. Poi ho provato e i feedback che ricevo sono eccezionali"L'articolo Yoga, col Piccolo libro di Francesca Senette lezioni su
Non è da tutti essere donna, è un privilegio. È dunque un atto di verità promuovere e supportare le azioni volte al riconoscimento e alla valorizzazione della popolazione femminile, quando si narra la drammatica storia della pan- demia da Covid 19. Si sono levati appelli affinchè il ruolo delle
11
Mag
2020
Non è una questione di empatia, o di empatie, come dicono quelli che ne sanno davvero. Dovrebbe essere una semplice faccenda di provare a capire che gli altri esistono, e non coincidono con quello che che vediamo, o che ci cammina accanto tutti i giorni perché parte della nostra cerchia
08
Mag
2020
(“The Pandemic Is a Portal” video di Arundhati Roy per “Yes! Magazine”, aprile 2020, trad. Maria G. Di Rienzo.) Cos’è questa cosa che ci è capitata? E’ un virus, sì. E in se stesso e per se stesso non ha obiettivi morali. Ma è definitivamente più di un virus. Alcuni credono sia la maniera di
07
Mag
2020
IL NUMERO GIA’ ‘STORICO’ DI 100 PAGINE TUTTO SULLA PANDEMIA: RIFLESSIONI, PROPOSTE, NARRAZIONI DALL’ANNO DEL COVID19. PER ORDINAREVLA VOSTRA COPIA IN CARTACEO O PDF SCRIVETE A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per
07
Mag
2020
Dopo la correzione di tiro che il Presidente del Consiglio ha voluto dare rispetto alla scarsa presenza di donne in generale e più in particolare nei comitati di recente composizione per affrontare l’emergenza seguita al coronavirus: “Integrare le task force di esperti con una maggior presenza di
Vorrei essere riuscita a trovare un eufemismo che convogliasse garbatamente, ma con la stessa esattezza, i miei – e non solo miei – sentimenti. Non ci sono riuscita. Perciò, in diretta dal mio quarto napoletano, ecco qua: avite scassato la uallera. Parlo ai gestori dei media di questo paese
05
Mag
2020
Non è un problema primario, ce ne rendiamo conto, ma un pensiero che ha attraversato la mente di moltissime donne, una riflessione scambiata fra amiche agli albori della quarantena pandemica è “come faccio a tingermi i capelli?”.Già, perché oltre le molte fortunate che godono di una splendida
La vicepresidente della Federazione Vaccari: "Il ruolo e il valore della professione sono stati disconosciuta con grande miopia politica in un momento di massima criticità sanitaria". Nadia Rovelli, referente per la Lombardia: "La pandemia ha fatto emergere una carenza di risorse ostetriche e
19
Mag
2020
Pavoni con la coda a ventaglio, elefanti dipinti. Copriletti ricamati di prati e siepi. Foreste di bambù e picchi con cappelli di neve. Cascate, ruscelli, i geroglifici delle gru dalle grandi ali e il fiore di loto luccicante dopo la pioggia. L’aria trasparente in modo ipnotico rarefatta. Il
(immagine da Rising Feminism) Dunque, questo è un testo per le scuole elementari, ed. Fabbri, anno corrente. “Lucia è troppo grassa per indossare una minigonna”. “Rossella è così bella da sembrare un angelo, mentre sua sorella è talmente brutta che nessun ragazzo la degna di uno sguardo”. L’upgrade
“E quindi uscimmo a riveder le stelle” è un lavoro di scuola nato durante l’emergenza covid, in un tempo  di  distanziamento, di  solitudini e smarrimenti, che scorre lento e faticoso  mentre si cercano strade di  risalita.  di Pina ArenaNella nuova realtà di una scuola  confinata in una
16
Mag
2020
La pittura ha sesso?Al giorno d’oggi sia donne che uomini dipingono o si esprimono in svariate forme d’arte, ma un tempo non era così, come abbiamo letto nell’articolo di Livia Capasso  di recente pubblicato su queste pagine. Stereotipi di genere portavano le donne a occuparsi di altre faccende e
(Il MIO corpo, le MIE regole) Non sarò breve: per cui mettetevi comode/i oppure passate ad altro. Ieri l’HuffPost pubblica in una delle sue rubriche una lettera a cui dà il titolo “Il dovere della bellezza”. La scrive, secondo la sua stessa presentazione, “Marta Benvenuto, 35 anni, 110 e lode in
15
Mag
2020
(particolare di una fotografia di Ognyan Yosifov/Alamy) Il monumento che vedete si trova a Midleton, in Irlanda. Si chiama “Kindred Spirits” (“Spiriti Affini”) e commemora un gesto di solidarietà compiuto dalla nazione nativa americana dei Choctaw nel 1847, durante la “grande carestia” irlandese
14
Mag
2020
Storie per ripartire, l’importanza della letteratura per ragazzi e una proposta pedagogicadi Maria Grazia AnatraAvere consapevolezza di ciò che è accaduto all’indomani dell’avvio pandemia Covid-19 appare il punto di partenza imprescindibile per andare oltre con il pensiero e immaginare scenari
Scrivo un post semplice, senza giri di parole e di pensiero, dopo la bufera sollevata ieri sul "sacco verde della differenziata" , l'abito di Silvia Romano al suo rientro in Italia secondo una femminista storica come Nadia Riva, e secondo non poche altre.Detta, appunto, con semplicità: non mi
Il confinamento ha chiuso in casa molte donne con un partner abusante, in 11 casi con esiti fatali solo in Italia. Perché ci si coinvolge, spesso senza accorgersene, in una relazione “tossica”? Quali sono i primi campanelli di allarme che suggeriscono l’urgenza di interrompere un rapporto
Riguardo alla vicenda della cooperante italiana liberata in questi giorni, Silvia Romano, molto ma non tutto è stato detto e si dirà ancora per qualche giorno. Poi tutto o quasi ricadrà nel dimenticatoio, nell’ombra in cui cadono fatti e persone nel ritmo incessante degli avvenimenti.I nodi che
13
Mag
2020
Dalla stampa italiana: “I comitati per la ripartenza dopo l’emergenza Coronavirus vengono implementati con le competenze femminili. Cinque donne nella task force di Colao e altre sei in quella della Protezione civile. Nella commissione per la fase 2 ci saranno Enrica Amaturo, Marina Calloni, Linda
Quarantatre anni fa. Ricordo com'ero vestita quel giorno. Ricordo la consistenza dello scialle di lana gialla, fatto a mano da mia madre. Ricordo la gonna lunga, a fiorellini, e una felpa leggera di ciniglia blu. Ricordo la folla che mi premeva in via dei Giubbonari. Ricordo l'odore dei
Quando ho saputo della liberazione di Silvia Romano, rapita in Kenya nel febbraio del 2018 dal gruppo islamista Al Shaabad e tenuta in ostaggio per 18 mesi, ho gioito per una notizia inaspettata che ha addolcito il momento cupo, angosciante e doloroso cominciato con la pandemia e il lockdown
L’attrice Miriam Margolyes – in immagine – è nata nel 1941 in una famiglia ebraica. E’ dichiaratamente lesbica e ha una relazione con l’australiana Heather Sutherland dal 1967. E’ una sostenitrice della causa palestinese perché, dice, “Il nostro dovere come esseri umani è testimoniare la verità che
Nell'immobilità possono esserci turbini, come ora. Non solo turbini lavorativi, e collettivi nonostante la distanza fisica (parlo del Salone del Libro Extra, che prende vita dopo due settimane di conversazioni, mail, telefonate del gruppo di lavoro, e prende vita in una "altra forma", e chissà
Caterina Della TorreWebsiteProprietaria di www.dols.it di cui è direttore editoriale e general manger Nata a Bari nel 1958, sposata con una una figlia. Linguista, laureata in russo e inglese, passata al marketing ed alla comunicazione. Dopo cinque anni in Armando Testa, dove seguiva i mercati
Vittoria Colizza dirige a Parigi il laboratorio d’eccellenza dell’Istituto superiore di Ricerca e Salute Pubblica (Inserm) che studia le epidemie con modelli matematici.Dopo la laurea in Fisica ottenuta alla Sapienza di Roma e dopo un dottorato alla Sissa di Trieste, Vittoria Colizza, nata a Roma
Non so esattamente perché, ma da quando è iniziata la fase due dormo peggio, mi risveglio molte volte durante la notte, resto a guardare il soffitto senza riuscire a soffermarmi su un pensiero preciso. Non sarebbe esatto dire che mi preoccupo del presente e del futuro: certamente mi preoccupo, ma
05
Mag
2020
Negli ultimi anni gli smartphone sono diventati un accessorio indispensabile della nostra vita quotidiana e spesso non possiamo farne proprio a meno, per tutti i servizi. Ascoltiamo la musica ma anche news irrinunciabili ed inoltre oggi  i cellulari sono diventati  uno dei media su cui si concentra
"Da qualche anno ormai l’insieme delle evoluzioni tecnologiche, che siano minori (video on demand, pagamento senza contatto) o maggiori (il telelavoro, gli acquisti su Internet, i social media) hanno avuto per conseguenza principale (principale obiettivo?) quella di diminuire i contatti
Alle sei di ieri pomeriggio, quando Fabrizio Bosso, dall'astronave deserta dove si svolgeva l'ultima giornata del Salone del Libro Extra, ha intonato il Silenzio con la tromba, e quando sulle note scorrevano, lievi come spettri, le immagini degli altri saloni affollati, di gente che cammina
In tv dilaga la réclame dei buoni sentimenti: densa di retorica e senza creatività. L’“advertising” italiano non brilla certo per ironia, ma ama gli stereotipi L'articolo Ecco gli spot, moralistici e banali per rifare “il trucco” alle aziende proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
17
Mag
2020
(“Indigenous, Afro-Honduran communities join together to fight pandemic”, 11 maggio 2020, Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione, trad. Maria G. Di Rienzo.) Tegucigalpa, Honduras – Nel mentre le nazioni lottano con la pandemia del Covid-19, le comunità indigene e di discendenza africana sono
Il caso drammatico dello scoppio e successivo vasto incendio dell’azienda chimica 3VSIGMA di Porto Marghera ha lasciato ieri milioni di persone residenti in Veneto con il naso all’insù ad inseguire la nuvola nera che si era sprigionata, lasciando cadere a terra in un raggio di 3-4 chilometri
Un tempo, questo che viviamo, che sta subendo un mutamento profondo e che viene ridefinito rapidamente in cui le donne hanno una straordinaria responsabilità: agire non per inventare il nuovo ma per costruirlo, nel rispetto di quanto nel passato è stato parte della vita di ciascuno. Mercoledì 13
14
Mag
2020
La visita della Madredi Cosimo LerarioEro completamente inzuppato.Le lenti dei miei occhiali erano ormai velate da una pellicola di pioggia, sudore e sebo così spessa da offuscarmi ogni visuale. A malapena, mentre correvo in cerca di un riparo, riuscivo a distinguere le ombre degli ostacoli
Dirette on line “Wanawake – Sorelle senza confiniVenerdì 15 maggio 2020 | ore 17.00Giovedì 21 maggio 2020| ore 17.00C’è un filo rosso che lega l’esperienza delle donne della diaspora africana a Torino. È la loro capacità di essere partecipi della vita della Città e, più in generale, del Paese
Ridurre l'orario di lavoro, mettere la vita al centro dell'economia e puntare sulla solidarietà. Sono questi alcuni dei punti di una lettera aperta firmata da mille esperti e attivisti di oltre 66 organizzazioni di diversi paesi, tra cui la capitana Carola Rackete, per indicare che il futuro è la
Fra l’abiezione di chi pensa che salvare vite umane valga la pena solo se sono bianche e cristiane e l’afasia di chi non ha nient’altro da dire se non il vuoto “rispettiamo le sue scelte”, c’è l’immensa distesa del pensiero critico, nella quale non solo deve essere consentito, ma è anche necessario
Nell’arte, come in tante professioni, le donne non riescono a emergere, non sono visibili. La storia delle artiste donne è rimasta a lungo silente per la difficoltà che hanno incontrato nella produzione e diffusione delle loro opere.L’ultima moglie di Max Ernst, Dorothea Tanning, smise di
La reclusione causa corona virus ci ha resi tutti vulnerabili e portati alla depressione, ma non succubi se dalla situazione surreale ne avremmo ricavato un beneficio e, si sa, i progetti sono l’unica possibilità per andare oltreAlberto Fortis, un artista poliedrico e raffinato: lo sapevamo già
12
Mag
2020
“Il dominio e lo sfruttamento del patriarcato e del capitalismo predatorio hanno permeato ogni aspetto della nostra società per troppo tempo. Noi tutte/i sappiamo di averne avuto abbastanza. Siamo solo insicure/i rispetto al sentiero che abbiamo di fronte e i modelli a cui far riferimento
“Gli Stati generali delle Donne” sono andati a riempire uno spazio in cui la politica si è dimostrata carenteLa questione “femminile”, semplificando, non è mai stata affrontata dalla politica e dai settori collaterali, se non quando essa non ne ha messo in discussione la loro capacità di
10
Mag
2020
Shanley Clemot Maclaren ha cominciato a lottare contro il sessismo al liceo, assieme alla sua “amica di lotta” (così le due si definiscono) Hajar Errami, e lo ha fatto così bene da essere invitata a parlarne due anni fa con Marlene Schiappa, Segretaria di Stato francese per l’eguaglianza fra donne
Poiché lei è la causa per cui pensiamo e creiamo. Poiché lei è la causa per cui componiamo canzoni. Poiché lei è la causa per cui i disegni appaiono mentre tessiamo. Poiché lei è la causa per cui raccontiamo storie e ridiamo. Noi crediamo in antichi valori e nuove idee. da “This is how they
“BODY SHAMING, SCARDINARE MODELLI STUPIDI” è un comunicato dell’Usigrai pubblicato il 1 maggio 2020 in difesa di Giovanna Botteri, la giornalista vittima del body shaming che è una forma di bullismo attiva soprattutto sui social e nel web: in italiano si può tradurre con derisione, presa in giro
Il 4 agosto 1981 viene scattata la foto di Saturno dalla sonda Voyager 2.  Pochi giorni dopo, 11 agosto, Radio radicale trasmette uno speciale di sei ore sulla bomba al neutrone, un intervento che miscela notizie scientifiche e fantascienza. Fummo in due a curare quella trasmissione, lunga
06
Mag
2020
“Credo mi piaccia pensare che, come esseri umani, siamo più simili di quanto siamo differenti. Metto alla prova questa teoria creando storie che abbiano potenziale commerciale e poi le popolo di personaggi che di solito non si vedono sullo schermo. E, finora, la teoria ha tenuto. Ho visto questo in
La vicepresidente della Federazione Vaccari: "Il ruolo e il valore della professione sono stati disconosciuta con grande miopia politica in un momento di massima criticità sanitaria". Nadia Rovelli, referente per la Lombardia: "La pandemia ha fatto emergere una carenza di risorse ostetriche e
05
Mag
2020
(“How can LGBTIQ people find solace in family or religion when these are the sources of our pain?”, di Marylize Biubwa per OpenDemocracy, testo raccolto da Arya Karijo, aprile 2020, trad. Maria G. Di Rienzo.) Sono una difensora dei diritti umani. Sono un’attivista e sono una femminista nera, queer