“Quando vai a comprare un paio di scarpe il commerciante ti chiede forse “quanto mi dai”? Nemmeno per idea. È lui a dirti quanto costano, perchè è lui che conosce il valore del suo lavoro. Invece nel mercato dei prodotti caseari succede esattamente il contrario: il prezzo non lo fa chi vende, Leggi Tutto
12
Lug
2013
Leggi Tutto
Cominciò tutto da un nido di pettirosso caduto da un albero tagliato. L'avevano buttato giù gli operai comunali che pian piano stavano distruggendo - “per riqualificarli”, dichiararono - tutti i ventidue angoli di Guspini che Daniela aveva piantumato e recuperato dal degrado insieme
Se è vero che l'anima di ognuno di noi obbedisce a un elemento naturale, Elvio Sulas è senza dubbio un uomo di terra. Gli piacciono le cose pratiche, gli oggetti con una storia e i tempi lenti della natura, dove passa tutto il suo tempo libero. Nessuno dei suoi confinanti capisce
Non ho parole migliori da dirvi che non siano un grazie enorme, a tutti e a tutte. Grazie di cuore per le centinaia di email che in questi due giorni hanno intasato l'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per
Spazzata via, come se nulla fosse stato, in un battibaleno. Basta, fine, cancellata, come si fa quando una cosa ti stufa, diventa insopportabile, da cassare. Tante parole sul femminicidio, trasmissioni televisive in cui si parlava solo di violenza domestica, numeri, ipotesi: quante saranno state
#Tuparlamento, finalmente. Alle h. 15,00 nella Sala Nassirya del Senato della Repubblica, Laura Puppato, insieme a Fiorella De Cindio, dell'Universtà di Milano, e a diversi parlamentari aderenti all'iniziativa, presenterà a Roma la piattaforma partecipativa che si rivolge direttamente a
Per la rubrica opinioni, riporto la traduzione di Maria Rossi, che ringrazio, di alcuni brani del recente libro della giovane femminista e anarchica svedese Kajsa Ekis Ekman (nella foto), tradotto in francese col titolo "L’être et la marchandise. Prostitution, maternité de substitution et
Volete seguire? Direttastreaming qui,oppuresu YouDem. Original Source
L’anno scorso, a dicembre, ho messo in piedi con Magistratura Democratica, l’incontro“Femminicidio: analisi, metodologia e intervento in ambito giudiziario. Per una strategia concreta di lavoro interdisciplinare”,uno dei tavoli più interessanti sul femminicidioche siano mai stati fatti nell’arco
FEMMINICIDIO Feminicide Feminicidio: Violenza di Genere: nuove forme di tutela dei diri...: Violenza di Genere: nuove forme di tutela dei diritti fondamentali by stopfemminicidio Leggi Tutto
(Questo l'ho scritto per il Messaggero di Sant'Antonio) Entrare nell'auditorium di una scuola e trovarsi davanti seicentocinquanta ragazzi in silenzio è un'emozione che somiglia molto a quella che si prova davanti a certi scenari naturali fuori misura, quando "portento" e "spavento" si
In una nota sulla sua pagina ufficiale di fb, Laura Puppato ha recentemente lanciato una proposta originale e che ci è parsa geniale: perché è innovativa e tanto semplice quanto efficace. Ha un solo difetto: richiederebbe la collaborazione dei partiti - a partire dal suo. Cosa in cui non crede più
Nel giorno del funerale della giovane F.L. (accoltellata dall’ex fidanzato e poi bruciata viva), il parlamento italiano ha ratificato alla camera laConvenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica,mentre dopo nenache 24 ore, italiani e
Ogni tanto mi piace tornare alle origini. Oggi parliamo di pubblicità.Guardate questo spot:Già si sprecano, in rete, i commenti entusiasti e positivi. Già usato centinaia di volte il classico “geniale!”. Oh, sia chiaro: la confezione è divertente e tecnicamente ineccepibile; la
Torno appena da una meravigliosa festicciola in compagnia di meravigliose ragazze nigeriane e romene sopravvissute alla tratta che ora hanno nuove vite con i loro piccoli bambini e nuovi sorrisi e nuove speranze..Mi piacerebbe tanto che chi è impegnato nel dibattito sulla prostituzione - che
Laura Puppato ha inviato ai suoi compagni di partito un documento che definisce "istruzioni per l’uso per un congresso aperto e per ridare acqua alle radici del Partito Democratico". Un partito secondo noi asfittico: ce ne vorrà di acqua! per ora la sola acqua che si vede è grandine e tempesta - e
Era il 2007 quando Giovanna Reggiani fu sequestrata, stuprata e uccisa. Un femminicidio che allora non veniva ancora chiamato così perché non si usava, perché anche se le donne morivano già, era una parola che non circolava da queste parti. Ma quella morte, e quello stupro di una donna che
Milano 11 Mag 2013 dalle 16.00 alle 18.00Si può lavorare sulle relazioni violente?ex Chiesetta del Parco Trotter, v Mosso 7 - Milano Discussione e presentazione del libro di self-help per le donne "Trasformare il potere" di Alessandra Pauncz, storica operatrice di
Non c’è niente da fare, questo Paese non migliora e riguardo le donne ormai gli stereotipi sembrano un riflesso incondizionato da cui non si riesce a uscire: un nodo che invece, come ci ha ricordato Violeta Neubauer della Commissione Cedaw dell’Onu in Italial’anno scorso, va affronato e risolto
Quando mi hanno raccontato la storia di Efisio Rosso mi ero immaginata di andare ad incontrare un uomo anziano, un contadino lungimirante con una vita di lavoro nei campi; invece Efisio è un quarantacinquenne di Carloforte laureato in economia che in un campo non ci aveva mai messo
Logo Writing Beyond the Silence Si è conclusa nei primi giorni di luglio la fase iniziale del percorso educativo sulle metodologie autobiografiche rivolto a 30 operatrici del settore antiviolenza provenienti da Grecia, Portogallo e Italia. L’evento formativo è parte del più ampio progetto “Scrivere oltre il Silenzio -
Brave tutte le associazioni (e sono molte!) e le donne che hanno messo a punto in modo collettivo questa seconda lettera al premier, indirizzata anche alla Vice Ministra Cecilia Guerra, sull'importantissimo tema delle pari opportunità:Dandoil benvenuto alla nuova delegata alle Pari Opportunità
La ministra Josefa Idem si è dimessa circa 10 giorni fa, proprio mentre stava mettendo in atto la regia di un lavoro strutturato per il contrasto alla violenza contro le donne — femminicidio, coinvolgendo in una task force sia gli altri ministeri sia la società civile. Un lavoro rimasto in
VOGLIAMO LA NOMINA DELLA MINISTRA PER LE PARI OPPORTUNITA’Al Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico LettaE.p.c.Al Presidente della RepubblicaAl Presidente del Senato On. GrassoAlla Presidente della Camera On. BoldriniA tutti i Ministri e le Ministre della RepubblicaA tutti e tutte le
#Tuparlamento, finalmente. Alle h. 15,00 nella Sala Nassirya del Senato della Repubblica, Laura Puppato, insieme a Fiorella De Cindio, dell'Universtà di Milano, e a diversi parlamentari aderenti all'iniziativa, presenterà a Roma la piattaforma partecipativa che si rivolge direttamente a
Per la rubrica opinioni, riporto la traduzione di Maria Rossi, che ringrazio, di alcuni brani del recente libro della giovane femminista e anarchica svedese Kajsa Ekis Ekman (nella foto), tradotto in francese col titolo "L’être et la marchandise. Prostitution, maternité de substitution et
Volete seguire? Direttastreaming qui,oppuresu YouDem. Leggi Tutto
Giuristi Democratici per la CEDAW: FEMICIDE: THE STRATEGIC ROLE OF NGO IN MAKING STAT...: FEMICIDE THE STRATEGIC ROLE OF NGO IN MAKING STATES RESPONSIBLES FOR THE IMPLEMENTATION OF DUE DILIGENCE OBLIGATION by stopfemminic... Original Source
Sono 112 i Paesi che nel 2012 hanno praticato torture sui loro cittadini, 80 hannoavuto processi iniqui e in 101 paesi è stata documentata repressione della libertà diespressione. Un mondo pericoloso soprattutto perchi fugge dalle guerre o dalla tortura, i cui diritti non vengono protetti “in
(Questo l'ho scritto per Il Messaggero di Sant'Antonio) Iolanda Romano è un mediatore civico, ma non è mai riuscita a spiegare alle sue figlie cosa significhi con esattezza. Anche farlo capire a me non è stato facile. Eppure in Francia e in America il suo mestiere è ritenuto indispensabile
In una nota sulla sua pagina ufficiale di fb, Laura Puppato ha recentemente lanciato una proposta originale e che ci è parsa geniale: perché è innovativa e tanto semplice quanto efficace. Ha un solo difetto: richiederebbe la collaborazione dei partiti - a partire dal suo. Cosa in cui non crede più
la sarasOggi il direttore generale e vice presidente esecutivo della Saras spa Dario Scaffardi si è seduto a un tavolo con dei cittadini e ha dovuto dare spiegazioni su un progetto industriale proposto dalla sua azienda: è la prima volta che accade in cinquant'anni e succederà ancora entro 24 ore. Domani
Nicolò Migheli ha scritto questo oggi sul sito della Fondazione Sardinia. La penso come lui, che però lo ha scritto meglio di come lo avrei detto io. Diversamente di quel che capita nella realtà, stare in fondo al pozzo non ci permette di vedere le stelle. In molti affermano che lo stato
Puppato, lei è pazza, scrive Piergiorgio Paterlini, e io adoro i pazzi. Io invece adoro Piergiorgio Paterlini: grazie alla mia mamma, grande fan di riviste politiche d'autore della sua giovinezza, come il Male e Cuore, che infatti ne conserva ancora in libreria molte copie. Fra le rubriche che le
Puppato, lei è pazza, scrive Piergiorgio Paterlini, e io adoro i pazzi. Io invece adoro Piergiorgio Paterlini: grazie alla mia mamma, grande fan di riviste politiche d'autore della sua giovinezza, come il Male e Cuore, che infatti ne conserva ancora in libreria molte copie. Fra le rubriche che le
Rossella Fumasoni "Acrobata"Mag 2013Maschile Plurale aderisce alla petizione per gli"Stati generali contro la violenza" L’associazione Maschileplurale aderisce alla petizione per gli “Stati generali contro la violenza”, così come partecipa a numerose azioni per combattere la cultura
Finalmente si cominciano ad aprire squarci di luce per le italiane. E devo dire, fuori dai denti, che non vedevo l’ora di lottare insieme, e sulla stessa lunghezza d’onda, con donne come la presidente della camera, Laura Boldrini (comprate oggi Il Manifesto), e la ministra per l’integrazione
Sopporto male gli autori che danno alle stampe le loro memorie. Ci vuole un ego ipertrofico oltre ogni dire per pensare che la propria esistenza sia così interessante da meritare di permanere a dispetto degli alberi sacrificati a immortalarla. Alle memorie di Mary McCarthy si aggiunge
(Questo l'ho scritto per il Messaggero di Sant'Antonio) Se chiedete a un genitore qual è il suo incubo più grande, senza esitazione vi risponderà che è quello di trovarsi a sopravvivere ai propri figli; non c'è padre o madre, non importa se atei o credenti, che non preghi ogni sera per non
L’aula bunker di Rebibbia è uno stanzone rettangolare. Ci sono le panche di legno al centro, le sedie ai lati - due file a destra, due file a sinistra -, le gabbie sulle pareti lunghe, le porte verdi.Un lato corto è occupato da un banco con su la scritta “La legge è uguale per tutti” e dietro
Un giorno Giuseppe Cugusi ha perso la carta di identità ed è andato nel comune di Gavoi a farsela rifare. - Di professione cosa mettiamo? - Pastore. - Nel programma automatico “pastore” non c'è, mi dica un lavoro simile. - Non esiste un lavoro simile: un
Brave tutte le associazioni (e sono molte!) e le donne che hanno messo a punto in modo collettivo questa seconda lettera al premier, indirizzata anche alla Vice Ministra Cecilia Guerra, sull'importantissimo tema delle pari opportunità:Dandoil benvenuto alla nuova delegata alle Pari Opportunità
Molte persone in queste settimane mi hanno chiesto quanto ci fosse di vero nell'ipotesi di una mia candidatura alla presidenza regionale. Il fondamento c'è ed è nel fatto che Progetu Republica de Sardigna (ProgReS) due settimane fa mi ha chiesto di verificare la fattibilità di una coalizione
Interventosui Media e femminicidio nell’ambito delConvegno“Violenza di genere: nuove forme di tutela dei diritti fondamentali – Il femminicidio e la Convenzione di Istanbul”, organizzato da ADMI (Associazione Magistrate Democratiche Italiane) a Roma pressosala OccorsiodelTribunalePenale di Roma
Oggi la ministra delle pari opportunità, Josefa Idem, ha dato avvio ufficiale alla task force annunciata dopo la sua nomina e in realtà già avviata da giorni in via informale. Stamattina si sono incontrati i capi di gabinetto dei ministeri dell’Interno, Istruzione, Giustizia, Economia, Lavoro
Per la rubrica opinioni, riporto la traduzione di Maria Rossi, che ringrazio, di alcuni brani del recente libro della giovane femminista e anarchica svedese Kajsa Ekis Ekman (nella foto), tradotto in francese col titolo "L’être et la marchandise. Prostitution, maternité de substitution et
Educazione è stata parola che si è ripetuta più volte durante il seminario parlamentare allaSala del Mappamondo di Montecitorio volutodalla presidente della camera Laura Boldrini lunedì scorso. “Parole libere o parole d’odio? Prevenzione della violenza on-line”, era il titolo, e anche se non
Giuristi Democratici per la CEDAW: FEMICIDE: THE STRATEGIC ROLE OF NGO IN MAKING STAT...: FEMICIDE THE STRATEGIC ROLE OF NGO IN MAKING STATES RESPONSIBLES FOR THE IMPLEMENTATION OF DUE DILIGENCE OBLIGATION by stopfemminic... Leggi Tutto
FEMICIDE THE STRATEGIC ROLE OF NGO IN MAKING STATES RESPONSIBLES FOR THE IMPLEMENTATION OF DUE DILIGENCE OBLIGATION by stopfemminicidio FEMICIDE THE STRATEGIC ROLE OF NGO IN MAKING STATES RESPONSIBLES FOR THE IMPLEMENTATION OF DUE DILIGENCE OBLIGATION by Leggi Tutto
“Oltre l’80% dei ginecologi è obiettore di coscienza e le donne respinte dalle istituzioni tornano al segreto: ventimila le interruzioni di gravidanza illegali calcolate dal ministero della Sanità, ma secondo alcune stime sono almeno il doppio. Ambulatori fuorilegge e farmaci di contrabbando”
A volte è il caso di pubblicare anche cose altrui. Pubblico questo linkhttp://politicafemminile-italia.blogspot.it/2013/06/le-iene-sullo-stupro-questa-non-e.htmle sottoscrivo quanto viene detto lì. Con qualche precisazione da fare in quanto uomo, nel senso di essere umano di sesso maschile
Oggi se n’è andata una donna che ha lottato tenacemente per tutte le altre. Una donna che per denunciare la violenza contro le donne, ebbe il coraggio di raccontare pubblicamente -a teatro e in tv durante un “Fantastico” diretto da Celentano — lo stupro che subì come rappresaglia da un gruppo
imageIn Italia l’insulto sessista è pratica comune e diffusa. Dalle battute private agli sfottò pubblici, il sessismo si annida in modo più o meno esplicito in innumerevoli conversazioni.Spesso abbiamo fatto commenti misogini e sessisti - non si nasce antisessisti - e ne abbiamo anche subiti
Qual è la prima caratteristica di una politica arrogante, fatta di spregio delle regole, profitti illeciti e soprusi? usare bene le tecniche pubblicitarie e, una volta venduto il prodotto, scaricare i consumatori - preoccupandosi solo di come imbrogliarli meglio nella prossima campagna. Chiedere
Oggi su Il Fatto Quotidiano c'è una mia lunga intervista sulla violenza sulle donne per mano maschile a firma dell'ottima Silvia Truzzi. Rileggerla mi ha suscitato una riflessione un po' amara. Sono stata una lettrice del Fatto dalla prima ora, stimo i giornalisti che ci lavorano e ho collaborato
Oria è bionda con gli occhi chiari, è una bella donna, è spigliata, intelligente, decisa, ma non è per questo che la voto al comune di Roma nelle elezioni che si terranno il 26/27 maggio dove lei si presenta nella lista con Sandro Medici sindaco. Io voto Oria, ed è la prima volta che faccio una
Ieri era la giornata della libertà di stampa. L'Italia è al 57° posto nella classifica mondiale, il che significa che ce n'è poca. Quella poca che c'è a volte viene usata benissimo, ma altre volte viene usata come ha fatto Enrico Franceschini oggi su Repubblica, scrivendo in Esteri l'articolo
Dice Treccani: monumento /monu’mento/ (ant. monimento) s. m. [dal lat. monumentum “ricordo, monumento”]. - 1. a. (archit., artist.) [opera scultoria o statuaria eretta a celebrazione di persone illustri o in memoria di avvenimenti gloriosi] ≈ ⇓ mausoleo, obelisco, statua, tempio, tomba. b
“Giro in casa con in mano questo uncino ti ci strappo le ovaie e che cazzo me le cucino!”. “Non conservatevi, datela a tutti anche ai cani, se non me la dai io te la strappo come Pacciani”. “Questa classica sfigata che va in cerca di attenzione e finirà un giorno stuprata nel bagno della