Quando viene pubblicata la raccolta di novelle Le Solitarie,  nel 1917,  Ada Negri ha  47 anni,  vive a Milano,  ha una figlia, è separata. Sembra il ritratto di una donna di oggi, ma immaginate il tempo in cui Ada viveva, provate a pensare a quanta strada Ada aveva già percorso, e a q...... Quando viene pubblicata la raccolta di novelle Le Solitarie,  nel 1917,  Ada Negri ha  47 anni,  vive a Milano,  ha una figlia, è separata. Sembra il ritratto di una donna di oggi, ma immaginate il tempo in cui Ada viveva, provate a pensare a quanta strada Ada aveva già percorso, e a q...Leggi
  Lei parla dei suoi sentimenti, lui non sa ascoltare. Lei chiede indicazioni per trovare una strada, lui è sempre sicuro di saperci arrivare. Sono solo stereotipi? Forse no. Il fatto che il cervello di uomini e donne sia diverso è un dato di fatto scientifico sempre più
  C’è poca retorica e molta verità nell’ultimo spettacolo di Atopos, coraggiosa e giovane compagnia teatrale in scena al Teatro Ringhiera di Milano la scorsa settimana e questa sera a Trieste al teatro La Contrada nell’ambito della rassegna femminile singolare
imageCome dicevo ieri, ogni volta che pubblico la storia di “qualcuno che ce l’ha fatta”, tipicamente me ne arrivano subito altre. Questa volta i “casi di successo” sono particolarmente numerosi e vengono da tutta Italia. Ecco la storia di Federico, laureato triennale
Londra, gennaio 2006. Banaz, 20 anni, viene picchiata, stuprata, strangolata, infilata in una valigia subito seppellita, da membri della sua stessa comunità curda irachena, con la complicità della famiglia. La ragione: "l'onore". Banaz aveva disonorato la famiglia e la
In Inghilterra siamo ormai giunti alla quarta stagione (in Italia su Diva di Sky va ora in onda la seconda), e Downton Abbey continua a riscuotere enorme successo. Il suo autore Julian Fellowes ha saputo unire il romanzo d’appendice all’affresco storico, il melodramma
03
Dic
2013
imageQualche giorno fa mi imbatto per caso in “Den Röda Vargen” – “Il Lupo Rosso”, una pellicola svedese del 2012, mentre cercavo un altro film. Non sono un’appassionata di thriller, ma decido di provare. Dopo pochi minuti di visione non riuscivo a credere ai
03
Dic
2013
imageParole RosaMilano Palazzo Mezzanotte - 3 Dicembre 2013 Si è tenuta questa mattina a Palazzo Mezzanotte la presentazione dell’opera d’arte pubblica “Il Tempo è Galantuomo”, commissionata da The Royal Bank of Scotland (RBS) all’artista visiva Stefania
Oggi è giornata da plasil, dice un’amica. Un’altra, invece, ha bisogno di un tranquillante. Io mi sa di un buon vecchio cachet analgesico. Il risveglio, in Calabria, è pesante e confuso. Basterebbero il maltempo e la notizia dell’arresto degli scafisti
imageIn risposta alla testimonianza positiva che ho pubblicato ieri, è arrivato un commento di segno opposto, a cui ho deciso di dare rilievo perché esprime una posizione che molti (giovani e meno giovani) condividono in Italia, non solo fra i laureati in Scienze della comunicazione
La morte di Adelaide Ristori, come si legge nel testo dell’orazione pronunciata al suo solenne funerale il 10 ottobre del 1906, "fu un lutto per Roma e per l’intera nazione". Oggi, fuori dalla ristretta cerchia degli studiosi di teatro ottocentesco, sono in pochissimi a ricordare il
imagedi Caterina Della TorreSi parla tanto di sharing ossia condivisione, di luoghi di lavoro, auto, bici e quant'altro ma  gli italiani sono pronti a condividere? E' una domanda che mi sono fatta quando ho assistito al convegno organizzato alla Cattolica intitolato appuntoSharitalyLeggi
image#Aids e #Hiv : passato il #primodicembre è il momento di dare la parola a chi ci convive da più di vent’anni, perché questo è un argomento che non si esaurisce in un giorno soltanto. Qui, oggi, c’è Peppe Tulli (nella foto)
Da Incroci De-Generi, traduzione di LaPantaFika: Laura Agustìn è antropologa, autrice di  Sex at the margins – migration, labour markets and the rescue industry. Il suo lavoro  ha sollevato un acceso dibattito mettendo in discussione la narrazione dominante che
imageEcco i dati di coloro che hanno voluto rispondere al sondaggio di dols https://docs.google.com/forms/d/1aMmiYaSFaeuc0TG_p14y-h1A0TJWIhyULFN5zQo3dD4/viewanalytics Per coloro invece che vogliano rispondere e non lo hanno ancora fatto
C'è una cosa molto chiara che è emersa giovedì scorso al convegno del FAI e non è solo la bocciatura senza appello del PPS di Ugo Cappellacci. Nella sala gremita da molta parte dell'intellighenzia progressista sarda (e non poca destra moderata) si è misurata soprattutto la marginalità della
Siamo nel 2005 quando il neuroscienziato James Fallon studia le scansioni cerebrali di alcuni psicopatici. Non è solo il loro passato violento a renderli così diversi da chi non s’è mai spinto più in là di una risposta sgarbata o di un’aggressività contenuta, addomesticata con l’età adulta
imagedi Francesca LemmiSe un uomo colleziona tante avventure e “passa di fiore in fiore”, è considerato un Dongiovanni o un latin lover e tutto ciò non ha sicuramente un’accezione negativa nella nostra società, anzi…magari per gli amici, può essere
  Bambini selezionati come merci, come nel caso del provvedimento del tribunale dei minori di Roma che ha acconsentito a una coppia di adottare un bambini solo se "perfettamente sano". E famiglie lasciate sole, uomini e donne capaci di dare amore a un figlio che arriva da lontano
Project Malawi | reportage fotografico di Luigi Baldelli | clicca sull'immagine  L’invito era a visitare il Malawi per poterlo raccontare da vicino con tutti i suoi problemi, le vicissitudini politiche ed economiche, la mostruosa crescita della popolazione dovuta in gran parte
imageLa routine ha un valore immenso per chi non ce l’ha Mostra Fotografica di Franco Pagetti realizzata da Associazione Donne e Tecnologie e Fondazione Stelline per UNHCR Nell’ambito della campagna Routine is Fantastic dell’Alto commissariato della Nazioni Unite per i Rifugiati
Da Abbatto i Muri: 268 contro 238 voti e la legge abolizionista sulla penalizzazione dei clienti delle prostitute in Francia è passata. Brinderanno neofondamentalisti e proibizionisti e non brinderanno affatto i/le sex workers che si sono battut* fino alla fine affinché questo
04
Dic
2013
imageAlessia Mosca che come sappiamo si è battuta a lungo con Lella Golfo per sotenere la legge sulle quote rose dei CDA(riuscendoci), sta studiando da molto tempo un argomento a noi di dols assai caro: lo smart-working. La sua  idea è di modernizzare Leggi tutto >>..
04
Dic
2013
imageWOMEN HAVE THE POWERUna serata-evento di raccolta fondi con la partecipazione straordinaria di Patti Smith. Intervengono Fatoumata Diawara, Ilaria D’Amico, Enrico Bertolino… e le oltre 150 donne italiane che hanno fatto circolo per sostenere altre donne Battitori d’asta
Per lavoro mi sto occupando di cose molto interessanti in questo periodo e in particolare di artigianato, un mondo che conoscevo poco, per lo più grazie alla mia amica Denise che dona nuova vita ai lampadari usando “pastiglie” di ceramica che ha trovato tra i tesori del nonno
Non è vero che la matematica non è roba da signorine. Il problema non sono i numeri, ma il modo in cui le ragazze approcciano radici quadrate, parentesi ed equazioni. È una questione di autostima. Insomma non un problema scolastico ma culturale. Dopo anni di rilevazioni
imagedi Maria Rossi Vorrei richiamare la vostra attenzione soprattutto sulla prima firmataria di questo appello: Christine Delphy perché è una delle figure più prestigiose del femminismo francese. Ha partecipato nel 1968 al Mouvement de libération des femmes ed
Mona Eltahawy sta cercando d'essere ottimista sull'Egitto, chnational patria dov'è tornata ad abitare a marzo (lasciando New York), ma anche una nazione che definisce "in una temporanea situazione di follia". Ospite alla Trust Women Conference, l'annuale incontro sui diritti delle donne che
imageMilano. Zona 6. Un albero e una targa alle donne vittime di femminicidio. Di Vittoria Longoni Martedì 26 novembre, alle 18, a Milano, nei giardini accanto al consiglio di zona 6, in viale Legioni Romane 54, è stata inaugurata una targa e un albero dedicati alle donne Leggi
Qualche giorno fa a un articolo di Marta Serafini dal titolo “Ragazze non fate le principesse, costruite ponti”, una lettrice ha fatto un commento che mi è molto piaciuto e diceva "quando leggo questi post mi viene una voglia irresistibile di mettermi a lavorare a maglia"
Ovvero quando essere anti/pas accredita il patriarcato (buono). C’è un paternalismo che si traveste da femminismo (istituzionale) per sdoganare patriarcato (buono) con tanto di legittimazione delle donne. Si chiama backlash gender e produce mille danni al giorno. Uno degli impegni di
imagedi Maria Rossi Qualche giorno fa ho pubblicato la testimonianza di una escort di 24 anni che sosteneva di non essere affatto turbata dall'equiparazione tra stupro e prostituzione e di essere molto più irritata da chi normalizza quest'ultima, negando la violenza ad essa
Anche a Palermo il sindaco Leoluca Orlando, come altri sindaci già prima di lui, punta lo sguardo sulle prostitute e intende adottare un provvedimento che le sex workers non gradiscono. Ecco il comunicato stampa del Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute: Comunicato Stampa
imageOgni volta che pubblico la storia di qualche giovane che, dopo aver studiato Scienze della Comunicazione o Semiotica, è riuscita/o a inserirsi nel mondo del lavoro rapidamente e con soddisfazione, il mondo si divide in due: quelli che mi accusano di creare illusioni agli studenti
di Antonietta Lelario, Laura Colombo e Sara Gandini  C’è la mamma col gonnellone (questa è Sara) e quella con il tailleurino, c’è quello in giacca e cravatta e il sessantottino col codino. C’è la mamma sudamericana che fortunatamente
Dunque, la lista è completata. Sono rimasti fuori (e me ne scuso) gli ultimi due commenti di ieri, che siete pregati di tener presenti nel leggerla: in compenso, è in ordine alfabetico e quindi più semplice da consultare. La trovate qui, in pdf. Come potrete notare, specie
...... ... Leggi tutto... http://27esimaora.corriere.it/articolo/25n-quando-lei-mente-mi-esaspera-la-picchio-ma-poi-sto-male/
image…perché per guardarsi veramente avanti, bisogna guardarsi intorno Quest'anno l'assemblea annuale di Podsi arricchisce di nuovi interventi ma anche di nuove modalità di comunicazione, come lo storify prodotto da Maria Francesca Montemagno, vicepresidente di Pari o dispare. A
01
Dic
2013
image''Talvolta anche il treno sbagliato ti può portare alla giusta destinazione'' Tra i più acclamati tra i film stranieri al festival di Zurigo, the Lunchbox, scritto e diretto da Ritesh Batra regista debuttante , è una storia epistolare romantica, inusuale nella
30
Nov
2013
image(“Gender mainstreaming should be implemented all over Serbia”, intervista a Aneta Dukic di Ida Svedlund per Kvinna till Kvinna, 21 novembre 2013, trad. Maria G. Di Rienzo.) Perché hai cominciato a lavorare per i diritti delle donne? Nel 2005, una mia collega diede
A chiederle se le dispiace di non poter essere un sacerdote, lei che è una delle donne più influenti della Chiesa, si fa una risata sommessa: "Guardi, conosco pastore evangeliche legate al movimento, amiche e donne eccezionali che fanno molto bene nelle loro chiese, però io
  C’è poca retorica e molta verità nell’ultimo spettacolo di Atopos, coraggiosa e giovane compagnia teatrale in scena al Teatro Ringhiera di Milano la scorsa settimana e questa sera a Trieste al teatro La Contrada nell’ambito della rassegna femminile singolare
imageda Wister Per il debutto della sua nuova collana editoriale  Wow – World of Wister, Garamond ha scelto la pubblicazione dell’e-book D2D Wister: introduzione al digitale e al social network (costo 5 euro, in promozione natalizia da Leggi tutto >>... da Wister Per
Quando eravamo bambine e ci veniva raccontata la favola di Biancaneve, la nostra attenzione si concentrava sulla protagonista e sul Principe Azzurro. Errore. Era a Grimilde che avremmo dovuto guardare. Matrigne, streghe, e tutte le madri bellissime e crudeli che avevano popolato l’universo
Da domani e fino a lunedì, il blog non verrà aggiornato, perché condurrò Fahrenheit da Più libri più libri (se siete a Roma, è un’occasione per incontrarci). Ma vi lascio in ottima compagnia, a chiosa dei discorsi sul fantastico fatti in
In un inglese continuamente interrotto, frammentato, spezzato (a differenza di quello delle altre speaker Cherie Blair, Salma Hayek, Laura Bates eccetera), Sima Samar ha letto ieri sera alla conferenza Trust Women di Londra un brano di "Ferite a Morte" di Serena Dandini: raccontava la storia di
image- scritto di Pina Nuzzo - Il  29 novembre scorso, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, lo Sportello Donne Pomezia ha presentato  la graphic novel: Roberta … Continua a leggere→... - scritto di Pina Nuzzo - Il  29 novembre scorso, in
 clicca sulla foto per navigare nel TEMPO È GALANTUOMO Le parole seguono il ritmo narrativo, scandendo lo scorrere del tempo fino a comporre l’orologio che la protagonista della narrazione commissiona all’orologiaio. Il Tempo è galantuomo è un racconto
image- scritto di Claudia Bruno – Ieri c’è stato il penultimo seminario di Iaph Italia dedicato alla lettura di Simone De Beauvoir, Il Secondo Sesso. Il pomeriggio era dedicato alla … Continua a leggere→... - scritto di Claudia Bruno – Ieri c’è stato il
Come si fa, come se ne esce? Combattendo, è vero. “Il comunismo è una delle cause perse per cui combattere”, diceSlavoj Žižek. Già, ma come, e con chi? Me lo chiedo, fresca di lettura del lungo articolo-testimonianza-inchiesta di Carole Cadwalladr che
02
Dic
2013
imageCome forse vi sarà noto, la femminista (nonché giornalista, scrittrice, organizzatrice, fondatrice di Ms. Magazine, ecc.) Gloria Steinem ha ricevuto pochi giorni fa la “Medaglia presidenziale della libertà” dal presidente del suo paese, gli Stati Uniti
da Incroci De-Generi: La Francia è attualmente attraversata da un forte dibattito sulla prostituzione che, sviluppatosi a seguito della proposta di legge di riforma del système prostitutionnel, ha oltrepassato i confini nazionali. L’articolo più
imageOggi è nato il network di Sportello Donna Europa A breve saranno  presenti in 12 paesi europei,per un'altra Europa Obiettivi e finalità A- promuovere la cittadinanza europea e migliorare le condizioni di partecipazione democratica e civica a livello dell'Unione, B-incoraggiare
Quell* la cui “popolarità” (sul web) è costruita sull’esistenza dei famosi “mascolinisti” orribili e per segnalarne la pericolosità continuano a fare vedere le screeenshot di un tot di anni fa. Da allora gli umori del web sono cambiati e a parte
"Non abbiamo ancora i dati definitivi di tutti il territorio nazionale, ma i primi riscontri ci dicono che possiamo essere soddisfatti", dice Domenico Cambareri, consigliere nazionale del Notariato con delega alla comunicazione. "A Napoli, Lecce, Catania è andata molto bene, Torino e
Intervista in occasione dell’uscita del libro L'invisibile intersex. Storie di corpi medicalizzati (Pisa: ETS), Marzia Vaccari intervista l’autrice Daniela Crocetti.... Intervista in occasione dell’uscita del libro L'invisibile intersex. Storie di corpi medicalizzati (Pisa: ETS)
imageVi sentite migliori di chi si prostituisce? Questa frase è un banale trucco retorico che posiziona chi fa la domanda ad un livello superiore (più “morale”, mi scuso per la parolaccia) di coloro a cui è rivolta. Anni fa lo usava un’associazione (sedicente)
Da Abbatto i Muri: “Sei un’idiota!” – mi dice a conclusione di una discussione in cui a lui piaceva farmi passare per matta. Avete presente uno che tu dici le cose e ti risponde con una falsa quiete “secondo me bisognerebbe ti calmassi… sei un po&rsquo
    "Conosco i miei istinti", dice Anna Karenina in uno dei passaggi più alti dell’omonimo romanzo di Tolstoj, dodici volte trasposto al cinema e ora in una nuova serie televisiva italiana. La parola "conoscenza" si affianca alla parola "istinto" per tratteggiare
Da Abbatto i Muri: L’indole autoritaria di un certo femminismo sta stretta a tante persone libertarie. E’ il femminismo tutto galera e tutori per risolvere i problemi delle donne. Quello che legittima neoliberismi e repressione e perciò coadiuva il finanziamento
Da Abbatto i Muri: Una delle tesi proibizioniste, come ho già scritto altre volte, è quella che la prostituzione sia stupro a pagamento. La tesi ha origini dalle teorie delle femministe radicali americane Dworkin-MacKinnon, si consolida nelle politiche abolizioniste filo/svedesi