La polemica l’ha lanciata Mauro Munafò sull’Espresso.it, dove ha raccontato, criticandola, l’esultanza della Lavper un permesso malattia ottenuto da una dipendente: due giorni per stare vicino non a un parente, ma al suo cane. Ora, io sono una persona che considera ridicole e assurde frasi del tipo “quella si è presa un cane invece di […] L'articolo Permesso di lavoro per accudire Leggi Tutto
È un tormentone che si ripresenta ciclicamente nelle colonne di destra dei giornali, quelli adibite alla produzione di clic facili: il tema delle attrici e dive – notare che non ci sono mai uomini – ancora splendide a cinquanta o più anni. I titoli usati per accompagnare le varie gallery di foto
Che le cose non andassero bene lo sapevamo già da sole, prese come siamo da giornate sincopate e sul filo della follia, fatte di accompagnamenti di figli a scuola, spesa, pulizia della casa, lavoro quando c’è, compiti, cena, organizzazione della vita familiare in tutti i suoi aspetti. Ma il fatto
Si sente come una Barbie “parecchi anni dopo”: ha le caviglie gonfie, ha scoperto che Ken è gay, vive in un loft e si fa chiamare Barbara. In alternativa è zia Lynne: infatti sua sorella ha tre figli, “si alza alle sei e porta in giro tutto il giorno persone ingrate come una triste autista
Il tema è spinoso, perché altamente ideologico, la polemica recentissima. L’accortezza e la delicatezza della questione consiglierebbe forse prudenza e silenzio, eppure, con tutto il tatto possibile, provo a esprimere la mia opinione. Intanto la vicenda: l’assessora alla sicurezza di Milano
Rientrare da un lungo viaggio, fatto magari per andare a trovare gli anziani genitori, e scoprire che la tua università ti ha raddoppiato le tasse. Solo perché sei extracomunitario. È accaduto all’Accademia delle Belle Arti di Roma e a quella di Brera, a Milano, sulla scia di una tendenza che
La mancanza di misure antipovertà in un paese europeo come l’Italia che rappresenta la settima potenza industriale al mondo, è una vergogna talmente grande che la politica, i sindacati, tutta la società civile non dovrebbero parlare d’altro. Esistono nel nostro paese milioni di cittadini (tra cui
Arrivano immancabili come i servizi sull’acqua da bere quando c’è afa: sono i rapporti sugli italiani che non vanno in vacanza, che quest’anno, ricorda Confesercenti, sarebbero il 26%. Su chi sia questo popolo – visto con un misto di pena e timore, quasi possa contagiarci con le sue ristrettezze
“Io la tua presidente della camera la farei inculare dai suoi amici clandestini che protegge tanto” (Rosangela Federici); “Boldrini se ci fosse la rivoluzione saresti la prima a crepare..grandissima puttana“ (Francesco Teora): “Spero che tutti sti immigrati ti si violentano a gruppi e poi ti
Mentre i meteorologi, proiettati negli anni a venire, si affannano a costruire modelli di futuro, loro sono pervicacemente aggrappate al passato. E mentre l’Italia boccheggia per un caldo che gli scienziati del clima classificano come segno dell’imminente tropicalizzazione, loro voltano la testa
Non ne possiamo fare a meno: la visita compulsiva ai siti meteo, alla ricerca di previsioni sul prossimo futuro, dovrebbe entrare nel paniere Istat, tanto sono ormai ricercati questi auruspici on line che si moltiplicano come funghi sul web. E proprio per raccattare il maggior numero di clic
Se scrivo su questo giornale è perché di certo rancoreverso il Movimento 5 Stelle non ne provo. Anzi, li considero da molto tempo una delle novità politiche più interessanti dello scenario italiano (anzi forse l’unica), pur con tutti gli errori. Ma è ovvio che un conto è la politica nazionale, un
Quando è l’anello di fidanzamento, chissà perché sempre uno scarsamente fantasioso diamante grande a seconda delle tasche, il problema non sussiste. Chi dona lo fa con piacere, chi riceve accetta emozionata, perché così vuole l’iter romantico tradizionale. Ma è un attimo, perché già nel
Esiste un grande, immarcescibile filone, sul quale i giornali di gossip e le riviste patinate campano da tempo immemorabile e che oggi, nell’era delle italiane che vorrebbero figli ma non possono, rende ancora di più: la galleria di madri vip, che magari hanno appena partorito e pochi giorni dopo
Il tema non è dei più appassionanti, almeno per chi non ha figli e vede ogni anno, verso maggio e giugno, giornali e tv attraversatidalla solita, sterile, polemicasull’opportunità di lasciare aperte o meno le scuole d’estate. Per chi i figli ce li ha, tuttavia, l’argomento è di sicuro tra i più
Ho ricevuto molti commenti a proposito del mio post sulla vicendadella bimba dimenticata in auto dalla mamma, in cui spiegavo quanto potesse essere faticoso accudire una bambina per ore e ore durante il pomeriggio, quand’anche si fosse avuto un lavoro part time come quello di segretario comunale
Questo non è un post “contro” l’omeopatia – non essendo né medico né scienziato non posso pronunciarmi – ma una riflessione che parte da quanto avvenuto ad Ancona, dove un bambino di sette anni è morto (ripeto, morto),per un’otite curata per 15giorniesclusivamente con granuli omeopatici. Per
Non c’è dubbio: la sentenza della Corte di Cassazionesull’assegno di mantenimento in caso di divorzio era nell’aria. Era crescente nell’opinione pubblicala convinzione che quei padri sempre più numerosi costretti a vivere in condizioni miserevoli, a tornarea casa dei genitori, a mangiare– anche
Ottocento euro sono ottocento euro, fa certamente comodo averle ed è meglio di zero: è una frase banale ma rappresenta una premessa indispensabile per evitare eventuali accuse di demagogia. Ma il problema del bonus mamme resta sempre lo stesso: è un bonus, appunto, che in quanto tale è l’esatto
Su quel testo aveva lavorato a più riprese Maria Montessori, senza riuscire però a concluderlo. Così la trilogia che includeva Psicogeometria e Psicoaritmetica (usciti in Spagna nel 1934) era rimasta fino a oggi tronca del terzo volume, Psicogrammatica. Volume che finalmente esce in Italia, per
Cosa accomuna Palmiro Togliatti ed Enrico Berlinguer, Oscar Luigi Scalfaro e Massimo D’Alema, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini: insomma Prima e Seconda Repubblica, destra e sinistra insieme? No, nessun nobile ideale, come l’amore per la giustizia o per la libertà, quanto piuttosto una radicale
“Lara ieri avrebbe fatto dodici anni, è dodici anni che non c’è”. Chi mi parla è Alessandra, che oggi ha 44 anni, vive a Como ed è una donna forte, nonostante gli urti della vita, tra cui – anche – la crisi economica che l’ha costretta a fare i lavori più disparati (persino, lei colta
Da bambina cresci aspettando il momento fatidico in cui potrai finalmente “truccarti”. E quando arriva metti mano ai risparmi per comprare un set di strumenti talmente numerosi e costosi da diventare una voce di bilancio, da quel momento e per tutta la vita, imponente e gravosa (copriocchiaie
La notizia sta facendo il giro dei giornali, che ne danno conto senza commento, quasi si tratti di una cosa normale. Evviva, la prima sposa single d’Italia, che cosa simpatica, che idea intelligente, accaparriamoci le foto. Ma per fortuna la stessa notizia è anche tra le più commentate sul web
“Per lo shooting la 40 può andare, ma per le sfilate bisogna stare nella 36-38. Intesi?”. Basta questa frase per cambiare per sempre la vita della diciottenne francese Victoire Dauxerre, giovane modella scovata per strada e catapultata nel mondo in apparenza patinato delle top model dell’agenzia
Non ne posso più. Davvero. Non ne posso più di vedere 18enni costrette/ia fare un percorso tortuoso, costoso, sfiancante solo per studiare, applicarsi, tentare di guadagnarsi un mestiere. Magari attraverso facoltà che producono professionalità che sono e saranno sempre più richieste. Medici
A volte l’essenza dell’Italia peggiore, e il modo in cui noi cittadini siamo maltrattati, viene fuori in maniera emblematica da piccoli esempi. Viaggiare in Autostrada è uno di quelli. E no, non sto parlando solo dei costi sempre crescenti del pedaggio, con governi consenzienti che invece di
Questa volta la polemica – che ogni tanto riaffiora sul web – l’ha riaccesa il blogger Vincenzo Maisto, che ha intercettato alcuni post del gruppo segreto su Facebook “Il mio bimbo speciale”, in cui alcune donne raccontano come utilizzano le cosiddette Reborn Dolls, bambole rinate, in pratica dei
Ma che vuol dire BC, before computer? Ah no, forse è before Columbus!”. Se pensate che una domanda tanto bizzarra, e soprattutto rivelatrice di un’ignoranza abissale della storia umana, sia un’eccezione, vi sbagliate. Per le nostre guide turistiche, spesso laureate e iper specializzate
Emissioni: questa è la parola chiave da cui dipende il nostro futuro, anzi la nostra stessa sopravvivenza. Lo dicono le 545 pagine dello studio statunitense – studio che rientra nel National Climate Assessment, la valutazione sul clima richiesta dal Congresso ogni 4 anni – redatto da 13 agenzie
No, non è un miraggio. C’è una Madonna, a San Foca, in Salento, che oscilla tra le onde, seguita da una piccola folla di bagnanti, soprattutto signore di mezza età in bikini, mentre un prete, Don Mario Calogiuri, recita a pieni polmoni, aiutato da un microfono, l’Ave Maria. Ma no, non è neanche
Era da tempo che afferravi al bar anche la bustina marrone –identica all’altra bianca, lo sanno ormai anche i muri, ma ancora capace di dare l’impressione di qualcosa di integrale, biologico – con un vago senso di colpa, unito alla consapevolezza che prima o poi sarebbe arrivato lo studio che ti
Si potrebbe cominciare osservando ciò che si mangia, per scoprire che la cofana di spaghetti serale rasenta l’etto e mezzo e i fuori pasto sono troppi. E provare di conseguenza a ridurre semplicemente la quantità dei cibi. Poi si potrebbe riflettere sul (non) moto fatto ogni giorno, e capire che
Altro che tetto di 240mila euro. La Rai se ne fregae, in preda al panicoe alla mancanza di idee, speciedopo aver persopezzi importanti come la trasmissione Gazebo, conferma Fabio Fazio – che alla Rai avevaimputato la colpa di non valorizzarlo abbastanza –aumentandogli lo stipendio di un milione
Siete scrittori – o aspiranti tali – che ambite a vedere pile del vostro romanzo nelle librerie, andare in tv, scalare le classifiche, vendere i diritti per un film con gli attori alla moda e magari dovervi persino trasferire in Irlanda per non pagare le tasse? Questo libro non fa per voi
È difficile riuscire a dire qualcosa sullo sconvolgente caso della bambina abbandonata in auto dalla madrein provincia di Arezzo e morta d’infarto in seguito all’aumento della temperatura corporea in un abitacolo sempre più rovente. Non mi sarei sentita dunque di intervenire se non avessi
Un mistero si aggira nel mondo dell’editoria: l’esistenza di settimanali o mensili “femminili”, accompagnata dalla curiosa assenza di speculari magazine “maschili”. Certo, esistono giornali di tecnologia, oppure di motori, letti prevalentemente da uomini, ma non si chiamano “U” o “Uomini”
La prossima volta che entrate in un locale non date per scontato che il ristoratore sia un becero illetterato: potrebbe avere in tasca una laurea in Lettere o in Matematica. E quando chiamate il tecnico per l’antenna fermatevi un attimo a pensare che, sì, potrebbe essere un filosofo o un biologo
Compare prontamente in ogni discorso retorico sul rapporto tra maternità e lavoro: è la magica parola conciliazione, quella così tanto amata da note leader di aziende – lontane anni luce dalle donne normali – o da ministre come la Madia, per le quali tutto ruota sui famosi “strumenti di
Il povero lettore che leggesse i giornali di questi giorni si troverebbe assai confuso a proposito della sentenza del giudice di Ivrea che ha stabilito un nesso tra uso del cellulare sul lavoro e sviluppo di un tumore (con relativo risarcimento Inail). Perché sotto (o intorno) alla notizia della
Su Facebook è nata persino una pagina dei suoi fan, “Ciabatters”, in altre parole i “seguaci” digitali della scrittrice Teresa Ciabatti. Ma nel corso delle settimane che hanno preceduto l’uscita del libro La più amata, e poi quelle immediatamente successive, sul social network dove la scrittrice
Al parcheggio dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo ci vuole un morto per poter parcheggiare gratis. Solo il defunto, infatti, dà diritto a due tessere parcheggio, ma unicamente negli orari della morgue, non sia mai che vogliate approfittarne per andare, magari, a fare un saluto a un
“Devono cambiare radicalmente, o si autoriformano oppure quando saremo al governo lo faremo noi”. Il messaggio lanciato dal neo-candidato premier ai sindacati durante il Festival del Lavoro di Torino è pesante. Non solo: vagamente ricorda la critica agli stessi sindacati dell’ex premier Renzi
Non c’è dubbio: se lavori in un piccolo ufficio o nel tuo negozio, e dopo il lavoro te ne torni stanca morta a casa per mangiare e dormire, incontrare l’anima gemella è più difficile di vedere il rarissimo fenomeno dell’arcobaleno lunare. E allora ben vengano Tinder, Two, Meetic, Be2 e qualsiasi
“Per lo shooting la 40 può andare, ma per le sfilate bisogna stare nella 36-38. Intesi?”. Basta questa frase per cambiare per sempre la vita della diciottenne francese Victoire Dauxerre, giovane modella scovata per strada e catapultata nel mondo in apparenza patinato delle top model dell’agenzia
Il primo passo verso la civiltà sarebbe abolire la parola toy boy, e l’orrendo sostantivo speculare cougar, che presuppongono che una relazione tra un giovane uomo e una donna matura sia solo un sollazzo, la conquista di una preda, insomma una forma velata di prostituzione. Sembra facile e invece
Anche in questi giorni il governo è tornato –lo ha fatto Gentiloni al Meeting di Rimini –a parlare di giovani, promettendo misure choc per loro. Un bene, per carità, ma la promessa di sgravi fiscali per i giovani non solo rischia di incorrere nel flop del governo Renzi – le imprese assunsero fino
Estate. Per ogni cane non più, fortunatamente, abbandonato c’è un cane che deve essere trasportato. Ma anche quest’anno viaggiare con un animale si rivela un’impresa da incubo, e poco cambia se sei un personaggio famoso o no, come il rapper americano Schoolboy Q. Che atterrato a luglio vicino a
L’ultima immagine che la cronaca ci riporta è quella di alberi sradicati a Jesolo, campeggi evacuati, grandine con chicchi grossi come una mano. Ma quest’estate è stata un continuum di scenari bellici: roghi devastanti che hanno colpito ovunque e bruciato vive delle persone, una siccità radicale
Qualcuno l’ha ribattezzata la nuova moda dell’estate: fare sesso all’aperto, per strada, sulle spiagge. Una nuova liberazione dei corpi? Più concretamente, è possibile che – tra crisi e sue conseguenze – i luoghi dove fare sesso in pace e in privacy siano a rischio estinzione: diciottenni senza
Succede un po’ come quando da un lato pregustiamo il periodo in cui saremo in ufficio nei mesi estivi, decisi a non far quasi nulla, mentre dall’altro scriviamo una serie di compiti speciali (e inutili) per la nostra signora delle pulizie, per essere sicuri che sgobbi bene col solleone anche se i
La prima reazione di chi legge è abbastanza ovvia: ecco l’ennesima “ex moglie di” – Debora Roversi, prima moglie di Andrea Pirlo – che vuole continuare a fare il suo ricchissimo tenore di vita dopo il divorzio, e si lamenta per la recente sentenza della Cassazione che ha decisoche il marito non è
“Lance libere” di colpire,criticare, inveire contro le ingiustizie e i mali del mondo. Così, romanticamente, si potrebbe tradurre la parola free lance, che nel giornalismo sta a indicare persone che non vogliono dipendere da un giornale, ma conoscere e osservare il mondo con i propri occhi e
All’inizio ha la vesti di una grande e affettuosa famiglia, che promette che nulla potrà accaderti (è la fase del love bombing). Poco dopo arriva l’indottrinamento basilare: tutto ciò che di positivo ti accade è merito della pratica spirituale; il negativo invece è un ostacolo per impedire la tua
“Che tristezza quelli che invece di fare figli si fanno un cane”. È un grande classico questa frase, ripetuta da puntute e anziane signore – ma anche giovani e fiere madri di prole – quando incontrano una donna in età fertile, magari sola, senza alcun passeggino ma con cagnolino a seguito. Chi la
Già quando cerchi su Google “prova costume” e ti escono quasi sei milioni di pagine capisci che c’è qualche cosa non va. Il web, purtroppo, pullula letteralmente di articoli sul tema e interviste a psicologi o nutrizionisti, neanche troppo sconosciuti, che si prestano ridicolmente a intervenire
“Scusate, qualcuno ha visto il mio paziente delle nove e mezza?”. È mattina e uno psicoanalista vuole assolutamente far sapere ai suoi amici di Facebook che la seduta salterà causa latitanza dell’interessato. Poco dopo, è la volta di una psicoterapeuta, la quale senza retropensieri condivide
All’indomani della sentenza della Corte di Cassazione che ha cancellato il parametro del “tenore di vita” in caso di divorzio, rivoluzionando il diritto di famiglia, l’opinione pubblica sulle conseguenze della decisione dei giudici sui coniugi “deboli” che percepiscono l’assegno di mantenimento
Si parla tanto di conciliazione tra lavoro e famiglia, un vero e proprio mantra che ricorre sui giornali, in tv, sui blog delle mamme e femminili. Ne parlano i ministri, anzi le ministre, e tutti quelli che sostengono che la crisi demografica ci debba spingere a mettere in atto politiche che
È la dannazione di molte generazioni, dai nati negli anni Sessanta che ormai hanno cinquant’anni, ai venticinquenni di oggi, nati negli anni Novanta: avere un lavoro, anche a tempo pieno, che però non consente la sopravvivenza. La possibilità, cioè, di pagare un affitto, le bollette, le spese
È curioso: tutti pensano che a noi non vada di fare nulla, invece a stare fermi tutto il giorno stavamo impazzendo. Pulire le strade è stata una decisione naturale”. Kenneth è nigeriano, ha 24 anni e ha appena finito di bonificare un pezzo di strada in un borghese quartiere romano: cartacce