Pesanti accuse alla proposta di legge del senatore leghista da parte di chi si occupa di diritti. Per il Movimento per l’Infanzia il testo introduce elementi di ricatto e "alimenta la cultura della sopraffazione e del trauma", mentre per i centri antiviolenza le donne "non si separeranno se devono poi correre il rischio di non vedere affidati a loro i minori" L'articolo Leggi Tutto
Un tempo era il paese dei poveri bambini malnutriti, le cui immagini scioccavano l’opinione pubblica suscitando una sensazione di pietà. Oggi, invece, è un luogo di cui avere paura, quello da cui vengono masse di persone che non vogliamo e che trattiamo sempre di più con stizza, rabbia, odio
Al rientro dalle vacanze puntuali arrivano le ricette per “superare” il rientro in ufficio (o a casa per le partite Iva e per i disoccupati) L'articolo I maledetti consigli dopo le ferie: dallo yoga al bere più acqua proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
Lo ammetto: gestire la mobilità di Roma è una missione impossibile. Bisognerebbe avere una quantità di soldi di cui non c’è ombra e insieme bisognerebbe cambiare la testa dei cittadini romani, cosa altrettanto difficile visto che le cattive abitudini – prendere la macchina sempre e per qualunque
Due ex mariti, svariati figli, più un bel fidanzato più giovane di lei: se Matteo Salvini fosse femmina, già sarebbe inchiodato alla sua biografia sentimentale. Perché a una donna non si perdonerebbe di fare una vacanzina con la figlia piccola, salvo andarsene a “selfare” selvaggiamente col nuovo
Mi è bastato un giorno e mezzo per finire “Mamme a partita Iva. Come vivere allegramente la maternità quando tutto è contro” (edizioni Sonzogno), scritto dalla giovane antropologa e docente di lingue Valentina Simeoni. Se dal titolo il volume può apparirvi simile alle centinaia di libri sulla
Nel Paese dove ogni tre giorni una donna viene uccisa a martellate, dove gli omosessuali – vent’anni dopo gli altri Paesi – hanno avuto le unioni civili, ma senza figli, dove una legge che impediva alle coppie infertili di ricorrere all’innocua eterologa o alla diagnosi preimpianto è stata
Dobbiamo essere iper-flessibili su tutto eppure ci tocca vivere con l’ansia di non farci male nei giorni prima di una vacanza L'articolo Treni, aerei, concerti e non solo: sconto sì, ma non cambiare idea proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
Ho lettoil lungo appello di Saviano con estremo interesse e grande partecipazione. Eppure, paragrafo dopo paragrafo, si impadroniva di me una sensazione particolare, di estraniazione e anche di disagio. Alla fine dell’articolo mi sono chiesta: ma di chi e di che cosa sta esattamente parlando
Un stipendio un po’ più alto o un po’ più di tempo libero? Da qualche tempo a questa parte, le aziende cominciano a porre ai propri dipendenti la possibilità di scegliere. Lo hanno fatto ad esempio le industrie Ducati, Marposs, Samp, Bonfiglioli, Lamborghini, ricevendo, per la verità, una
Era poco più di un anno fa quando la Cassazione, pronunciandosi sul caso del divorzio tra un ex ministro e sua moglie, aveva completamente rivoluzionato il diritto di famigliaa sfavore delle donne, stabilendo non solo che il criterio del tenore di vita non avesse più ragion d’essere, ma che d’ora
È un settore in continua crescita, alla faccia della crisi: quello delle agenzie investigative, utili soprattutto – anche se non solo – per smascherare un partner in flagranza di tradimento. Niente più luridi ufficetti dove in cambio di contanti spiegazzati si sguinzagliava l’unico dipendente
C’erano molte notizie degne di commento in questi giorni. Ad esempio, anche se in pochi se ne sono accorti, c’è stato un papa che, tra una critica alle coppie omosessuali e all’aborto selettivo, ha incredibilmente sdoganato l’infedeltà: e non solo maschile, anche femminile, qualcosa di veramente
Sesso senza consenso esplicito? Per la Svezia ora equivale allo stupro. Anche nel paese del welfare e dell’occupazione femminile, dove comunque la violenza sulle donne è un problema reale, lo stupro non sarà più legato alla forza fisica, alla minaccia o alla coercizione ma alla “semplice”
Non proprio azzurro, piuttosto roscio. Comunque sia, uno degli ultimi principi in circolazione, Harry, se n’è andato sabato scorso, accalappiato da una Cenerentola, divorziata e pure attempatella. Il matrimonio è stato seguito da milioni di persone: nostalgiche e anziane signore, certo, ma anche
Avranno pensato a un attentato i turisti che oggi erano a via del Tritone a Roma. Che cos’altro avrebbe potuto essere quell’autobus interamente in fiamme, attorniato da un’enorme colonna di fumo? E invece no. Non sanno, i turisti, che gli autobus a Roma vanno a fuoco da soli, anche senza
Ho ricevuto centinaia e centinaia di commenti, alcuni positivi, moltissimi negativi, molti veri e propri insulti di ogni genere, per aver scritto che l’intervento del governo italiano sul caso Alfie – la cittadinanza concessa in due ore, l’aereo pronto per partire, l’intervento del Bambino Gesù e
“Opinionisti donne ne abbiamo?” scriveva ironicamente su Facebook la sociologa Giorgia Serughetti all’indomani del voto del 4 marzo. Improvvisamente, infatti, i salotti dei vari talk show si erano riempiti di giornalisti ed esperti di politica. Anche – finalmente – quelli finora schifati perché
L’ex moglie scroccona che si fa le unghie tutti i giorni e campa coi soldi del marito che non c’ha più neanche una casa? La donna che spera di accasarsi con un riccone come assicurazione sulla vita? Figure destinate a sparire, secondo la sentenza della Cassazione sul famoso caso
Dedicato a tutti coloro che sono vicinia una persona malata. Chi riceve una diagnosi di tumore vive un dramma senza limiti: il terrore di una prognosi infausta, l’incertezza su come e dove curarsi, lo strazio di avere figli, magari piccoli, e non sapere se li si vedrà crescere. Ho raccontato
C’è una figura che si aggira silenziosa in Italia da decenni. È il povero, dimenticato da tutti i governi. Un povero che cambia volto, e se ieri era l’uomo di mezza età all’osteria oggi è una persona, giovane o donna, che lavora tutto il giorno eppure non ce la fa a vivere. Se un movimento
Pubblicate sulJournal of the Academy of Nutrition and Dietetics. Partendo dalla convinzione che l’alimentazione vegetale sia inrapido aumento e che per questo sia tanto più importanteche i genitori “seguano le indicazioni di professionisti qualificati, non di venditori di fumo che purtroppo
Abbiamo studiato decine e decine di campi estivi, scegliendo per loro quelli più stimolanti ma soprattutto quelli per i quali non era necessario accendere un mutuo (pochissimi). Li abbiamo affidati a nonni sempre più anziani, tremando per ogni telefonata dalla campagna o dal mare, purtroppo sei i
Non c’è pace per i milioni di genitori italiani separati, già provati dalla doppia sentenza della Cassazione a partire dal caso Grilli-Lowenstein (abolizione dell’assegno divorzile, poi parzialmente reintrodotto). Quella contenuta nel disegno di legge del senatore leghista Simone Pillon –
Immaginate Superman seminudo e sorridente, atteggiato in una posizione che metta in evidenza tette e culo, proprio come fa normalmente Wonder Woman. L’assurdità vi sembrerà manifesta ed è proprio questa la reazione che la giovanissima artista indiana Shreya Arora vuole provocare in chi guarda il
Li hanno snobbati per anni, mentre i fondi statali all’Università scemavano e i loro ricavi – quelli degli influencer – crescevano esponenzialmente. A un certo punto, però, complici forse madri disperate di ragazzine che avevano mollato le facoltà di Medicina o Psicologia per puntare a fare le
Non sono una giuslavorista, sindacalista o esperta di contratti. Però il tema del lavoro, in particolare autonomo e precario, lo seguo da anni, come seguo le politiche sciagurate che gli ultimi governi di destra e di “sinistra” hanno messo in atto nei confronti dei lavoratori. Ultima, la
Anche se i negozi di bikini hanno adottato l’insopportabile malcostume di venderti pezzo di sopra e di sotto separati (col risultato che il costume lo paghi doppio e quando trovi il sotto non c’è mai un sopra adatto o viceversa), la ragione non è certo la diffusione incontrollata della pratica
Questo post nasce da un sentimento di stupore di fronte al silenzio quasi completo sul fatto che il neo arrivato campione Cristiano Ronaldo abbia utilizzato per ben tre volte la maternità surrogata (probabilmente lo ha fatto nel caso di Cristiano Junior, anche se lui non ha voluto rivelare
Lacrime, recriminazioni, polemiche: quello appena concluso è stato, per noi italiani, il mondiale del lutto. Poco importa però che la squadra esclusa fosse solo quella “azzurra maschile”, e non quella azzurra tout court, visto che poco dopo la mancata qualificazione la nostra nazionale femminile
C’è un nuovo nemico che impedisce all’uomo di esercitare il suo istinto primordiale senza fastidiose limitazioni di sorta, facendo come il leone nella foresta che azzanna la gazzella. No, non si tratta dei milioni di tomi di etica e diritto, di centinaia di Costituzioni, di tutta la cultura in
La vicenda ricorda un po’ quella delle sigarette elettroniche, prima salutate come una felice alternativa al fumo vero e dannoso, poi considerate all’improvviso anch’esse pericolose, con conseguenze pesanti anche su chi aveva deciso di venderle. Lo stesso per la cannabis legale, diffusa ormai in
Era l’ultimo baluardo di romanticismo rimasto, quel gesto della mano accompagnato da un sorriso e da una frase, “lascia, faccio io”. Poi è venuta l’ondata del femminismo intransigente, secondo cui quell’offrire, machista e antiegualitarista, creava in realtà un debito che la donna si sentiva
C’è un’enorme questione che è stata totalmente ignorata in queste ultime ore, ore in cui al centro della scena pubblica sono stati unicamente i palazzi del potere, in apparenza – ma solo in apparenza – svincolati dall’esistenza concreta delle singole persone: è la questione dell’enorme sofferenza
Sui social media è stato abbondantemente stroncato, soprattutto da donne indignate da uno spot così platealmente assurdo, tanto colpevolizza le donne che lavorano e hanno figli invece che far loro un augurio gentile (come doveva essere per la festa della mamma). Ma vale la pena tornare sul tema
Chi è madre lo sa: ogni maggio arriva dalla scuola il solito lavoretto, con contorno di fiori e cuoricini e su scritto “sei la mamma migliore del mondo”, “mamma ti voglio bene” e via dicendo. Non c’è dubbio, è un regalo che fa piacere, ma una certa sensazione di stereotipo la avvertiamo in molte
Ci vuole un po’ di distacco per analizzare con lucidità la vicenda di AlfieEvans, il bambino inglese affetto da una malattia neurodegenerativa grave e irreversibile che i giudici inglesi hanno dichiarato impossibilitato a vivere ulteriormente, decidendo la sospensione di tutte le cure palliative
Quando li vedo passare di notte, silenziosi e veloci con le loro bici dotate di bauletto fluorescente firmato dalla rispettiva azienda, provo sempre una piccola stretta al cuore. Mio figlio, dalla macchina, mi chiede chi siano e io glielo spiego. Ma stranamente è come se anche lui fosse a
Chiara più bella che mai a pochi giorni dal parto, Chiara che mostra le curve materne, Chiara che cucina un occhio di bue. E poi lo scoop sul presunto concepimento sul palco del Rugby Sound di Legnano, la gara a capire a chi assomiglia più Leoncino, le foto della famiglia in ospedale, sul divano
Forse i 5stelle non andranno al governo, ma di sicuro la nostra vita sessuale sta per essere rivoluzionata. E a cambiarla è una nuova pratica, all’estero è già diffusa, che da noi sta lentamente rompendo il modello immarcescibile dell’uomo dominatore. Intendiamoci: sessualmente parlando, esiste
Piccola premessa lessicale: la parola “sessista” non piace neanche a me, e sì, certe volte è usata anche a sproposito. Si potrebbe usare tranquillamente la sua traduzione, ovvero “che discrimina in base al genere”. Sessista, insomma, è qualunque affermazione, comportamento, norma, decisione che
La mail ti viene mandata in un torrido giorno di luglio, tu stai in partenza per le vacanze, non la guardi bene e fai male. Perché quando verso fine agosto ti rendi conto di cosa c’è scritto, capisci di avere un problema. Quello che ti viene comunicato, infatti, è che tu figlio di tre anni
“Sai di avere quarant’anni quando ti innervosisci se compilando un form online fai scorrere il cursore in cerca dell’anno di nascita; quando avere amici più vecchi non ti fa sentire giovane; quando non riesci immaginare di farti vedere nuda da nessun altro; quando hai il senso del ridicolo
Nella vita può accadere di tutto, ad esempio, com’è successo a me, trovarsi ad elogiare un disegno di legge depositato dalla deputata di Fi Micaela Vittoria Brambilla, con la quale non ho mai condiviso nulla e della quale ho sempre trovato irritante il contrasto tra i suoi incarichi istituzionali
Il test di paternità smonta il mito della monogamia dell’animale L'articolo Anche i pinguini, nel loro piccolo, si fanno le corna. Poi formano famiglie allargate proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
14 agosto 2018. Per noi italiani sarà una data non dissimile a quella che per gli statunitensi è stata l’11 settembre 2001. Uno spartiacque, un giorno che segna un punto di non ritorno. Ma lì, c’era il terrorismo islamico. Qui, la dimostrazione reale e insieme simbolica – quel mozzicone di ponte
Può sembrare una notizia secondaria, qualcosa di poco importante rispetto a tanti altri eventi accaduti in questi giorni. E invece no (e non a caso questo giornale gli ha dedicato l’apertura ieri sera). Perché la decisione della Regione Lombardia di dare gratuitamente contraccettivi ai ragazzi
Gli operatori del settore: “Non è un caso se l’Italia ha mancato i mondiali di calcio, dovremo abituarci”. Tra iscrizioni e attrezzature i prezzi vertiginosi di quello che è diventato un businessL'articolo “Sport infantili, un salasso: addio ai talenti poveri” proviene da Il Fatto
Nel Paese in cui la stampa e i talk show si stracciano le vesti per i giovani senza occupazione o precari, accade che una 26enne che viene assunta per un lavoro vero e proprio sia vittima degli attacchi di un quotidiano, diventati virali, proprio in virtù del suo essere giovane (e donna). Lo ha
Era poco più di un anno fa quando la Cassazione, pronunciandosi sul caso del divorzio tra un ex ministro e sua moglie, aveva completamente rivoluzionato il diritto di famigliaa sfavore delle donne, stabilendo non solo che il criterio del tenore di vita non avesse più ragion d’essere, ma che d’ora
“Mi fa schifo il solo pensiero dell’utero in affitto, della donna oggetto, dei bambini in vendita come nei centri commerciali: non è progresso, ma la fine della civiltà”. Così Matteo Salvini ieri dal palco del raduno annuale di Pontida, dove ha parlato di politica e migranti, mafia e pensioni, ha
“Dieta vegana in calo”, sostiene Coldiretti. Ma a leggere lo studio Eurispes le cose cambiano L'articolo La carne non fa male, ma non fa leggere bene proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
Sex and The City oggi compie vent’anni. Certo, qualche tempo dopo, nel 2003, è arrivato Sky e le sue prime serie, poi – naturalmente – Netflix con la sua offerta sterminata. Eppure anche per chi, come me, si è innamorata perdutamente delle ostetriche londinesi (Call The Midway), dei nobili
Per spazzare via le troppe discussioni ideologiche sul tema della legge 194, e insieme il clima contrario a questa norma che purtroppo si respira in giro (vedi manifesti di Roma, ma anche alcune dichiarazioni di un partito di governo come la Lega e delle destre in generale), bisognerebbe guardare
Un giornalista del Guardian si è divertito a scendere in strada e chiedere ai passanti quante sterline guadagnassero all’anno. Le risposte sono state quasi sempre negative, vaghe, imbarazzate, quasi fosse un tabù. Ebbene, mi sono immaginata la stessa domanda calata in Italia, un paese anni luce
È sempre emozionante per chi fa questo mestiere festeggiare la Giornata Mondiale della Libertà di Stampa (World Press Freedom Day). È un modo per ricordare quanto sia prezioso il mestiere che facciamo, al di là delle critiche, spesso giuste, sull’abbassamento della qualità degli articoli
Ragazzi che minacciano prof, adolescenti che bullizzano i compagni, bambini che mettono in atto comportamenti aggressivi verso coetanei e insegnanti. La cronaca di questi mesi è ormai un bollettino di guerra, e di fronte a professori messi letteralmente sotto assedio, le scuole si scoprono prive
Accade sempre più spesso che qualsiasi rilievo, persino il più leggero, rivolto a un personaggio noto trasformi chi l’ha avanzato in un rosicone di professione L'articolo Ed è subito “hater”: se non osanni il famoso tu diventi un odiatore proviene da Il Fatto Quotidiano. Leggi Tutto
Stabilire – come ha appena fatto il presidente francese Emmanuel Macron in Francia – che i bambini vadano a scuola dai tre anni in poi può sembrare una scelta poco rivoluzionaria. Dalla percezione che abbiamo, a tre anni tutti i bambini vanno alla scuola ancora chiamata, erroneamente, “materna”
La notizia è passata quasi inosservata, pubblicata su un bloge poi ripresa unicamente da Il Post.Nel rinnovo del contratto collettivo di lavoro dei dipendenti Rai è previsto tra le altre cose che alla morte di un dipendente, operaio, impiegato o quadro, l’azienda possa assumere il suo coniuge o
L’hanno chiamata la proposta di legge “anti-fischio”. Perché assegnerebbe una multa, fino a 350 euro, persino a chi per strada fa gesti, apprezzamenti, o commenti sessuali pesanti verso un passante (donna ma anche uomo). Succede in Francia, non da noi, ma ovviamente in Italia si sono scatenate le