Le vedi all’uscita di scuola avventarsi sul figlio per prendergli lo zaino, affinché non si sfianchi con i pesi. Ma anche subissarlo di domande su come sta o non sta, inseguirlo con il panino in mano aspettando che si degni di dargli un morso, infine trasportarlo nelle sue innumerevoli attività ludico-ricreative-musicali. Sono le nuove “ipermadri”, […]

L'articolo Noi, assunte a tempo indeterminato

Leggi Tutto