22
Ott
2018
(“Poem on Voting x”, di Hollie McNish – in immagine sotto – poeta contemporanea, trad. Maria G. Di Rienzo. Autrice della raccolta “Plum” del 2017, Hollie esegue le sue performance anche su YouTube, dove conta milioni di visitatori.) POESIA SUL VOTARE X Se non hai bisogno del trasporto pubblico Se non ti sei mai affidato […] Leggi Tutto
Il 16 ottobre scorso è uscito il “Rapporto sullo stato della popolazione mondiale 2018”, a cura del Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione, illustrato sopra. Per quel che riguarda i diritti riproduttivi e di salute delle donne, il potere decisionale evocato dall’immagine è ancora ristretto e
(tratto da: “Sexual harassment rife in Europe’s parliaments – report”, di Emma Batha per Thomson Reuters Foundation, 16 ottobre 2018, trad. Maria G. Di Rienzo.) I legislatori di sesso femminile in tutta Europa affrontano molestie sessuali, discriminazione e violenza nel loro lavoro, con l’85% che
(“Lily In The Wild Field”, poesia che dà il titolo al libro omonimo, del 2017, dell’olandese Marina de Haan, in immagine sopra. Marina fa parte del Creative Women Collective ed è la fondatrice dell’ong ZoeteLiefde. Trad. Maria G. Di Rienzo.) LILY (GIGLIO) NEL CAMPO SELVATICO Sollevati ragazza mia
Ieri, in occasione dell’International Day of the Girl (Giorno Internazionale della Bambina/Ragazza – Nazioni Unite), Nara è stata simbolicamente “presidente per un giorno” del suo paese, il Paraguay. Nara è una scolara di 11 anni e mira a diventare ingegnera: “Il mio esempio per le altre ragazze
(tratto da: “Gaza women navigate different forms of siege”, un più ampio servizio della fotografa freelance Asmaa El Khaldi di Gaza, Palestina, per News Magazine TRT World, 3 ottobre 2018. Le immagini sono sue. Trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo.) Mentre Israele continua a strozzare la città
05
Ott
2018
(“Camouflage”, di Helen Thurloe – in immagine – scrittrice e poeta australiana contemporanea. E’ l’Autrice di “Promising Azra”, un romanzo sui matrimoni di bambine basato su ampie ricerche e interviste. Trad. Maria G. Di Rienzo.) MIMETICA La gente vestita a strisce afferma che ci sono due chiari
02
Ott
2018
E’ uscito di recente il rapporto 2018 di Civicus sullo status della società civile nel mondo. Presenta i risultati del monitoraggio effettuato in 195 nazioni e potete leggerlo per intero qui: https://www.civicus.org/documents/reports-and-publications/SOCS/2018/socs-2018-overview_top-ten-trends.pdf
Nel 1999, con la risoluzione 54/120, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite accolse la raccomandazione fatta dalla Conferenza mondiale dei ministri responsabile per la gioventù (Lisbona, Portogallo, 8-12 agosto 1998) e dichiarò il 12 agosto Giorno Internazionale della Gioventù. Dedicato ogni anno
25
Set
2018
(“In rural Paraguay, women are on the frontlines of a ‘race against time’ to save native seeds”, di Maria Sanz Dominguez – che ha anche scattato la foto di Ceferina Guerrero riprodotta qui – per Awid e Open Democracy 50.50, 11.9.2018, trad. Maria G. Di Rienzo.) A Chacore, a circa 200 chilometri di
22
Set
2018
Zere Asylbek (in primo piano nell’immagine) è una diciannovenne del Kirghizistan che in luglio ha rilasciato il suo primo singolo in qualità di cantante. Il video relativo è uscito a metà settembre – https://www.youtube.com/watch?v=ivlRPb75-VU – e le ha già fruttato una valanga di insulti sessisti
19
Set
2018
(“Sex dolls show us what men want from real women — we should pay attention”, di Megan Walker – in immagine – Direttrice esecutiva del London Abused Women’s Centre, 8 settembre 2018, trad. Maria G. Di Rienzo.) Non importa quanto la impacchetti, la imbellisci o la scrolli via come innocua
01
Lug
2018
L’espressione “long goodbye” (lungo, o esteso, arrivederci) descrive solitamente l’ultimo incontro fra persone che saranno da quel momento separate per un periodo di tempo significativo – a volte per sempre. Io confido che il nostro caso sia il primo e ho in mente di tornare ad occuparmi di questo
“Se a tutte le ragazze fosse insegnato a amarsi l’una con l’altra fieramente, invece di competere l’una contro l’altra e odiare i propri stessi corpi, in che mondo diverso e bellissimo vivremmo.” – Nikita Gill https://lunanuvola.wordpress.com/2017/11/21/le-persone-non-nascono-tristi/ “Non accetto
24
Giu
2018
(“A Barcelona restaurant that tells refugee tales” di Sophie Davies per Thomson Reuters Foundation, 21 giugno 2018, trad. Maria G. Di Rienzo.) Barcellona, 21 giugno – Celato in una piazza spagnola medievale, un ristorante non convenzionale sta facendo formazione ai rifugiati e raccontando le loro
(Latte e Linfa, 2017) Le immagini che vedete sono parte di una mostra intitolata “The Appearance of Things” – “L’Apparenza delle Cose”, attualmente allestita al Center for Maine Contemporary Art di Rockland, nel Maine. La celebrata e premiata Autrice è la 56enne Jocelyn Lee (nata a Napoli) e da
Ogni volta in cui il “progressista” papa in carica apre la bocca in materia di relazioni fra uomini e donne – e dei rispettivi ruoli sociali – infila perle di medioevo senza che nessuno dei giornalisti / commentatori riesca a contestualizzarne e contestarne neppure una. E’ ovvio, dicono, che
13
Giu
2018
Rituale, esercizio, coccola? E’ un po’ tutto questo e ha numerose versioni che differiscono in qualche dettaglio a seconda di chi propone la cosa e del contesto in cui si essa svolge. Nel mio caso ho usato il labirinto con gruppi di attiviste/i come aiuto per rinnovare energia, concentrazione e
10
Giu
2018
“Non una donna di meno, non una morte di più.”, Susana Chavez Castillo, attivista e poeta messicana, morta assassinata. Venerdì 1° giugno scorso, la giovane donna che vedete nell’immagine è morta. Si chiamava Eyvi Agreda, era peruviana e aveva 22 anni. Gli ultimi due li aveva passati a cercare di
(“Upon Arrival”, di Lena Khalaf Tuffaha – in immagine – poeta, scrittrice, traduttrice, saggista e giornalista. Lena è l’Autrice di due famose e premiate raccolte di poesie, “Water & Salt” e “Arab in Newsland”. Di origini palestinesi, giordane e siriane, attualmente residente negli Usa, ha
03
Giu
2018
Diversi quotidiani nostrani, il 1° giugno u.s., riportavano lo stupro di gruppo di una dodicenne a Castellammare di Stabia da parte di altri tre minori (di età compresa tra i 14 e 16 anni), che si sono premurati di documentare le violenze sui loro cellulari – perché non un’oncia di sdegno sociale
Ve la ricordate, la “Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica”, detta più semplicemente “Convenzione di Istanbul” e firmata dall’Italia nel 2013? La maggioranza di chi fa politica in Italia non solo se l’è
17
Ott
2018
“Voglio scusarmi con tutte le donne a cui ho detto che erano belle prima di dir loro che erano intelligenti o coraggiose Mi dispiace di aver fatto sembrare che qualcosa di così semplice come quello con cui sei nata sia tutto quel di cui devi essere orgogliosa mentre hai spezzato montagne con il tuo
14
Ott
2018
Lo dico io, prima che qualche benaltrista solo lo pensi: ci sono un milione di argomenti e fatti più gravi e più urgenti di quello che sto per trattare. Ma non è un caso se l’ho scelto – è l’esempio perfetto di come ormai si discute in Italia di qualsiasi cosa, mai affrontando il merito […]Leggi
Siamo in India, Triveniganj, nell’area sportiva di un collegio statale femminile. E’ sabato sera (6 ottobre u.s.) e molte ragazze stanno giocando in quello spazio. La loro età va dai 10 ai 14 anni. Un gruppo di ragazzi si avvicina e comincia a lanciare loro commenti osceni, insulti e inviti a
(“Lesbian ‘witches’ chained and raped by families in Cameroon”, Thomson Reuters Foundation, editing di Katy Migiro, trad. Maria G. Di Rienzo.) Yaounde, 2 ottobre 2018 – Durante un triste servizio domenicale in chiesa, la 14enne Viviane – stanca di lottare contro la sua attrazione per le ragazze –
(tratto da: “Science doesn’t belong to men. Here’s the proof”, di Afua Hirsch per The Guardian, 2 ottobre 2018, trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo) Se c’è un posto che dovrebbe essere immune dal nostro flagello planetario di bufale, pensereste che tale luogo è il regno della fisica nucleare. Il
Notizia tardiva – 19 agosto u.s. – ma data con vero entusiasmo: i premi Hugo (sf e fantasy) di quest’anno hanno visto il trionfo delle Autrici. Rebecca Roanhorse per il racconto breve, Suzanne Palmer per il romanzo breve, Martha Wells per la novella (romanzo breve, ma un po’ più lungo del
27
Set
2018
Waaswaaganing, di Selene G. Phillips – in immagine, particolare di una foto di Cultural Survival, settembre 2018 – trad. Maria G. Di Rienzo un’ aquila si solleva in volo grilli si accoppiano cicale friniscono rami di pino oscillano del legname galleggia, qualche volta i gufi vanno in picchiata
24
Set
2018
Sai, c’è stata un’altra epoca in cui la scienza non era presa sul serio e la religione governava il mondo. Li abbiamo chiamati secoli bui. L’Espresso ha pubblicato ieri un’intervista al sacerdote Vilmar Pavesi, indicato come consigliere spirituale del ministro “della famiglia” Lorenzo Fontana. Le
Mie care, miei cari: avete anche voi qualche problema nello stare a guardare la democrazia italiana mentre muore? Credete sia possibile rianimarla? Perché quella in cui stiamo vivendo è ormai un’oclocrazia (“governo/potere della folla”, Polibio – Storie, Libro VI) in cui politici “desiderosi di
04
Set
2018
Torno fra quindici giorni, cominciate pure il conto alla rovescia… Baci, MG Annunci Leggi Tutto
29
Giu
2018
Lise Eliot è docente di neuroscienze alla Scuola di Medicina di Chicago (facoltà dell’Università Rosalind Franklin), Usa. E’ anche l’Autrice del libro la cui copertina potete vedere qui sotto, “Cervello Rosa, Cervello Blu”. Lunedì scorso è intervenuta come relatrice a un’iniziativa co-organizzata
La boliviana Jacqueline Patiño (in immagine), è un’attivista per i diritti delle donne e il cambiamento sociale. Ha lavorato a innumerevoli progetti durante gli ultimi quindici anni e dice che la sua principale motivazione è “fare in modo che le donne concretizzino i loro sogni”. La parte più dura
“Ascoltiamo storie di violenza contro donne e bambine ogni giorno. Non si tratta di un nuovo problema per le donne, ma di uno che si è manifestato in molte forme e condizioni per secoli. Nel mentre il punto cruciale è la mancanza di eguaglianza di genere e di rispetto per donne e bambine come
19
Giu
2018
Fuori posto. Così ci sentiamo in molti nell’Italia del 2018 e del governo dei soccorsi negati, dei censimenti etnici (illegali) e delle corruzioni passate e presenti. Ci sentiamo così pochi, così diversi, così impotenti che spesso preferiamo persino non essere visti. Quando arriviamo al punto di
15
Giu
2018
Hanno aspettato tutta la notte fuori dal palazzo del Parlamento, con i fazzoletti verdi divenuti il simbolo di questo travolgente movimento femminista, in decine di migliaia. Attendevano l’esito di un dibattito alla Camera, durato venti ore, che sono state le loro oceaniche manifestazioni a creare
Tina Costa – in immagine sopra – è una di quelle persone a cui dobbiamo molto di quel che diamo per scontato nelle nostre vite quotidiane: diritti umani, diritti civili, una repubblica democratica fondata sul lavoro (almeno sulla Carta) al posto di una dittatura, suffragio universale. Tina, 93enne
08
Giu
2018
Parma, 6 giugno 2018 – “Studentessa denuncia un compagno di scuola per violenza sessuale in classe”. Ore 12, Istituto Tecnico Bordoni, nell’aula sono in tre: la 18enne a cui il titolo di cui sopra fa riferimento e due ragazzi. Entra uno studente di un’altra classe, 19enne, e la aggredisce: le
Niente nomi, perché la povera signora protagonista del classico “quarto d’ora di fama” è disperata: una celebrità ha criticato il suo comportamento (social media), centinaia di fan / seguaci della stessa hanno commentato e il cielo si è spalancato in una tormenta: i figli della signora non vogliono
31 maggio 2018, Irlanda del Nord, Belfast: dopo la storica vittoria del referendum nella Repubblica d’Irlanda che ha messo termine al bando sull’interruzione volontaria di gravidanza, resta quest’angolo di mondo governato dalla Gran Bretagna cui in tutto al proposito è illegale, “pillola del giorno
19
Ott
2018
(“Stop Teaching Boys To Be Abusers”, di Tegan Jones, scrittrice e editrice freelance le cui passioni sono “l’eguaglianza di genere, la giustizia ambientale e la Resistenza”, 25 settembre 2018. Trad. Maria G. Di Rienzo.) Quando ero in prima media, un ragazzo di nome Vince sedeva dietro di me durante
Un po’ in ritardo – avevo cose più urgenti e migliori da fare – ma eccoci alla nuova puntata dell’eroica “lotta all’obesità” intrapresa dalla Coop di cui sono socia (ancora per poco, credo). L’esperto ricercatore ecc. ecc. sull’alimentazione non ha in pratica altro di cui occuparsi, per riempire la
“Eilean a cheò” – “Isola delle Nebbie” Chi ha orecchie o un cuore che batte nel proprio corpo chi non canterà con me dei torti che ci hanno fatto? Delle migliaia di sfollati, derubati della loro terra, dei loro diritti, di tutto. Dispersi oltre i mari sognando della Verde Isola delle Nebbie
10
Ott
2018
(“Imagine if men were afraid to walk home alone at night”, di Katy Guest per The Guardian, 8 ottobre 2018, trad. Maria G. Di Rienzo.) Cosa vogliono le donne, veramente? E cosa farebbero le pazze femministe se infine riuscissero a derubare gli uomini di tutti i diritti, a chiuderli dentro la notte e
06
Ott
2018
Non è una prova irrefutabile, naturalmente, ma potrebbe essere un indizio dell’esistenza del karma, o di qualche divinità incline a intervenire nei destini umani: giudicate voi. Il 3 ottobre u.s., in quel di Mandeville in Louisiana, una donna 32enne sta facendo jogging al parco. Sono le 7 di
03
Ott
2018
Questa è Hana Lee, ventenne, studente e atleta – golfista per la National Collegiate Athletic Association – ma soprattutto attivista per la giustizia sociale, in bicicletta e non. Hana è una dei “dream riders” (ciclisti sognatori, o ciclisti del sogno – godreamriders.org ) che periodicamente
Il post originale sotto questo disegno, che raffigura una levatrice con una donna incinta, a firma della Rete delle Donne Ixil – Guatemala, comincia così: “Noi socie della Rete delle Donne Ixil (OSOREMI di Nebaj) manifestiamo la nostra indignazione e il nostro rigetto per l’assassinio della nostra
“Vi presento Patricia, mia sorella, la vera Wonder Woman. Madre single di due figli, si è presa cura di tutto con una caviglia rotta, per nove mesi. Nel mezzo delle proteste e del caos in Venezuela, la morte di nostro padre e la sua impossibilità di lavorare, è ancora formidabile più di chiunque
23
Set
2018
Quest’estate è stata un susseguirsi di rivelazioni e illuminazioni (si fa per dire) fornite a noi comuni mortali da autorità (si sempre per dire) in campo politico, religioso o educativo. Sono riuscite a darci i brividi nonostante le alte temperature, mille grazie. L’estate è finita, almeno
20
Set
2018
Bad Religion – Punk Rock Song (dall’album “The Gray Race”, 1996) https://www.youtube.com/watch?v=S_Xm9BzpwPc Sei stato nel deserto? Hai camminato con i morti? Ci sono centomila bambini che sono uccisi per il loro pane E i dati non mentono, parlano di un morbo umano, ma noi facciamo quel che ci
Non sto più parlando Sto ascoltando con l’intero corpo e con ogni goccia di sangue sopraffatta dal silenzio. Ma questo stesso silenzio diventa discorso alla velocità del buio. Brano tratto dal poema “The Speed of Darkness”, di Muriel Rukeyser (1913-1980). Sembra ci vorrà un po’ più di tempo prima
28
Giu
2018
“Impunity for violence against women defenders of territory, common goods, and nature in Latin America” – “Impunità per la violenza contro le donne difensore del territorio, dei beni comuni e della natura in America Latina”, del Fondo Urgente per l’America Latina e i Caraibi (UAF – LAC). Rapporto
(“Being a woman in rock was me against the world”, di Liisa Ladouceur per Globe and Mail, giugno 2018, trad. Maria G. Di Rienzo.) Quando Serena Ryder suona a un festival musicale, si accorge sempre se ci sono donne nello staff. “Mettono i cestini per l’immondizia nei bagni. – dice ridendo – E’ una
(di Zoe Tabary per Thomson Reuters Foundation, trad. Maria G. Di Rienzo.) Londra, 18 giugno 2018 – Le donne devono stare al cuore dell’azione sul clima, se il mondo vuole limitare l’impatto mortale di disastri come inondazioni e bufere, ha detto lunedì l’ex presidente irlandese e commissaria delle
(“Fish Swim the Moon” – “Un pesce nuota nella luna”, di Rasma Haidri, poeta contemporanea. Di origini indiane, nata negli Usa, ora vive in Norvegia: “Una volta, mi hanno sfidata con la domanda Perché scrivi poesia? Io ho risposto che ogni poesia è una piccola ricerca per trovare la mia strada verso
(“Why I Resigned from the South African “Sex Work” Movement”, di Mickey Meji – in immagine – per Voice 360, 12 giugno 2018, trad. Maria G. Di Rienzo. Mickey Meji è una delle principali attiviste di “Embrace Dignity” – “Abbraccia la dignità”, un’organizzazione che lavora per mettere fine allo
Decine di migliaia di dimostranti, giovani e giovanissime, sono scese per le strade in tutto il Cile, il 6 giugno scorso, per chiedere la fine del “sessismo istituzionalizzato”, degli abusi sessuali nelle università e nelle scuole, della violenza sulle donne. Dal governo vogliono azioni più decise
Forse siete rimaste/i sorprese/i (più probabilmente no) che ai politici del nuovo governo “contrattuale” ci siano voluti due giorni – e un po’ di proteste – per accorgersi dell’omicidio di Soumayla Sacko e poi limitarsi a definirlo “inquietante” (Conte) o a farci sopra dell’inopportuna ironia da
04
Giu
2018
L’Organizzazione internazionale del lavoro (ILO) sta tenendo la sua conferenza internazionale n. 107 – dal 28 maggio all’ 8 giugno 2018 – a Ginevra, in Svizzera. Oltre cinquemila funzionari di governo, rappresentanti dei lavoratori e dei datori di lavoro, provenienti dai 187 paesi membri
(“Acupunture”, di Luljeta Lleshanaku – in immagine – poeta contemporanea albanese, trad. Maria G. Di Rienzo. Il lavoro dell’Autrice, una dozzina di raccolte di poesie, è stato sino ad ora tradotto in inglese, francese, tedesco e slovacco.) AGOPUNTURA Fra gli oggetti personali all’interno di una