Nonostante gli attacchi dei telebani, in Afghanistan si vota anche nel 2019

da Luca Lo presti di Pangea scrutinatrice-a kabulPosticipate tre volte, sabato 28 settembre finalmente si svolgeranno le elezioni presidenziali in Afghanistan. La democrazia, “esportata” a suo tempo da Bush è fallita. Queste elezioni sono vissute con meno ansia e speranza che in passato. Il grande gioco sul futuro afghano si fa altrove, nei tavoli di Doha tra gli Stati Uniti d’America e i talebani, con l’Isis sullo sfondo nel classico gioco dell’amico del mio nemico.

Leggi tutto