Scrivere con l’inchiostro bianco di Maria Rosa Cutrufelli è un  saggio atipico sulla scrittura femminile, dal sapore antiaccademico. 

di Loretta Junck

Non ricordo più dove ho letto che scrivere è un po’ come fare l’uovo. Non lo dico per sminuire l’arte del comporre (anche se, confesso, parole come “composizione” e “comporre” mi hanno sempre fatto pensare all’artificio e forse la grande scrittura ha davvero più a che fare con l’operazione di produrre un uovo – cioè creare un oggetto originale utilizzando il nutrimento che il corpo ha metabolizzato – che con quella meno implicante del comporre, che significa mettere insieme).

Leggi tutto