Dunque, alzi virtualmente la mano chi è a conoscenza della protesta dei sindaci dei paesi marchigiani. Quelli che hanno definito quanto meno "lacunoso" il decreto sisma. Se non lo sapete, leggete qui. E i paesi, intanto. Prendiamo il caso di Visso. Non parlo io. Roberto Scorcella su PicchioNews scrive un'amarissima lettera. Eccola. Ammettetelo, ci volete prendere per stanchezza... Non tornavo a Visso da mesi, tanti mesi. Da quando il terremoto ha devastato il paese, rendendolo una sorta di città fantasma, come tutto l'entroterra maceratese. Leggi tutto
26
Mar
2017
(“III”, di Susy Delgado – in immagine – poeta, scrittrice, sociologa, giornalista. Susy è nata in Paraguay nel 1949 e scrive poesia in guaraní e spagnolo. Il guaraní è una delle lingue ufficiali del Paraguay ed è parlato anche in zone dell’Argentina, della Bolivia e del Brasile. Trad. dalla
La nostra cultura, in generale, non ci insegna a vedere gli altri come individui complessi (che hanno più caratteristiche) ne’ come titolari degli stessi nostri diritti umani (uno dei quali è il diritto a non subire violenza, fisica – verbale – psicologica ecc., in assoluto e meno che mai in
Furto con stereotipo sessista. Due storie vere per riflettere. Original Source
Mio marito è tornato per due giorni al paesello. Ha guidato attraverso i paesi vicini, preso il caffé nel bar della Maddalena che ora è in un piccolo prefabbricato, in mezzo alla desolazione (niente più centro commerciale, niente più libreria, niente di niente). E intanto primavera è arrivata, e
Il microcredito è diventato il simbolo di una cooperazione per lo sviluppo che funziona.di Gioconda di GennaroDobbiamo al professore Mohammed Yunus l’attenzione verso la tematica del microcredito inteso come strumento nato a beneficio di comunità di donne nei villaggi rurali del Bangladesh. Il
Originally posted on D I S . A M B . I G U A N D O: Dal 1997 Officina Creativa si occupa di Internet per l’impresa, il che oggi vuol dire, fra l’altro, attivazione di domini, servizi email, gestione web… Original Source
Donne di potere e di corte nell’Italia del Rinascimentodi Raffaella de RosaIl Rinascimento, epoca straordinaria e tragica che contiene in sé le chiavi di lettura per capire l’Italia contemporanea, narrato e visto attraverso lo sguardo di due donne altrettanto straordinarie. La grande forza
Presto diventerà pure un libro, scritto con l’attore e scrittore Kurt Andersen, e si chiamerà You Can’t Spell America Without Me: the Really Tremendous Inside Story of My Fantastic First Year (Penguin Press). La celebre parodia di Trump di Alec Baldwin sul Saturday Night Live – diventata grazie a
AIP Onlus lavora da oltre 20 anni in Italia per favorire la ricerca sulle immunodeficienze primitive e l’aiuto reciproco tra pazienti che ne sono affetti. In questo periodo cerca un/a laureando/a o un/a neolaureato/a in Scienze della comunicazione o affini, … Continua a leggere → Original Source
21
Mar
2017
Ormai su “Parliamone Sabato” e la sua doverosa chiusura (in un paese civile in cui i protocolli internazionali sull’uso dei media non solo si firmano, ma si implementano, un programma simile non sarebbe neppure mai venuto alla luce) avete letto di tutto e di più. La misoginia prende molte forme, ma
Che donne e tecnologia sia un binomio vincente è dimostrato dai dati storici e riconfermato oggi dall’affermazione dirompente del talento femminile sia al servizio della ricerca scientifica sia nelle sue declinazioni tecnologiche. Come mai la presenza delle donne in ambito tecnologico non ha avuto
Insegnamenti diseducativi al servizio del pubblico (è accaduto a“Parliamone sabato”, rubrica di “La vita in diretta” in onda su RAI 1) Grazie RAI!Oibò, smettiamo di lamentarci tanto dell’ inadeguatezza dell’informazione, della mancanza di programmi eruditi, di messaggi fuorvianti e di cattiva
Èqualcosa di ridicolo, un assurdo sociale, contro il quale nessuno fa niente: la mania di indicare sempre, a fianco della foto di una persona, l’età che ha (o farla seguire al nome in tv). Stigmatizzazione inutile e senza pietà, soprattutto perché l’esibizione del magico numeretto viene
Una casa grande e bianca , di quelle che trovi in Versilia vicino al mare .Un giardino illuminato, uno scaffale di libri che intravedi nel loggiato, una porta a vetri che si apre e uno di quei piccoli, inaspettati miracoli che si compiono nella Vita e te la fanno amare, sorridendole , anche se
Siamo una generazione cresciuta a pane ed etica del lavoro: sapevamo che avremmo dovuto studiare molto, e bene, per poter avere un lavoro degnamente retribuito. Sapevamo che nulla ci sarebbe stato regalato, ma che seguendo un percorso stabilito da qualche parte saremmo arrivati: medici o
di Anna Caltagirone Antinori* Negli anni ’60, abitavo con la famiglia nell’appartamento annesso alla scuola elementare di Convento di Urbisaglia. Accanto c’è una casa dove abita la famiglia Natalini; allora era composta da Rirì, Lena e un bimbetto di nome Delzo. Lena era più giovane di me, in buona
È opinione diffusa che il passato offra solo modelli di inferiorità sociale e culturale e che pertanto uno studio approfondito in tal senso non possa che accrescere la consapevolezza circa la presunta superiorità moderna. Ebbene, se le donne dell’Antico Egitto potessero tornare a far sentire la
I disegni criminali contro l’umanità richiedono una base sociale estesa, ideali e valori: se la scienza fosse strumentalizzata per diventare uno di questi? Questa mattina la mia rassegna stampa è partita con un articolo segnalato da Roberta Villa sulle ragioni nascoste del male. L’interessante
17
Mar
2017
Vita da Au pair – l’ultimo  intrigante libro di Claudia de Lillo.Fare la Au pair spesso è una soluzione per chi voglia avere un’esperienza all’estero ma non voglia spendere molti soldi. Infatti sono sempre di più le ragazze, solitamente tra i 17 e i 26 anni, che sognano di viaggiare e conoscere
Dunque le famose casette consegnate ad Amatrice sono così. Consegnate, e poche, dopo mesi.  Per fortuna succede altro, anche se quell'altro resta fuori dalle inaugurazioni in pompa magna, telecamere al seguito. Ripubblico qui quanto scritto da Leonardo Animali sul suo blog, per
26
Mar
2017
Caterina è ricercatrice presso il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università di Napoli. Afferma affermarsi professionalmente è dipende più dalla condizione sociale che da questioni di genere e, ancora, da come funzionano i ménage familiari; matrimoni e famiglie sono troppo
E' ancora forte la cultura del sospetto verso i comportamenti di chi subisce violenza Original Source
Il nostro paese sta scivolando verso la totale inosservanza della Legge 194/1978. Il testo della normativa, senz’altro non esente da difetti, sulla carta sembrerebbe bilanciare in modo equo la necessità di garantire alla donna l’accesso alla procedura di interruzione volontaria di gravidanza
24
Mar
2017
“grandemaestro: In Italia siamo troppo perbenisti…avvolte ci vorrebbe il coraggio di imporre punizioni piu´ severe delle attuali..” Questo commento e relativo pseudonimo stavano sotto a un recente articolo di cronaca su un grave episodio di bullismo, accaduto in Italia. Nulla è stato cambiato, ne’
Oggi una delle conseguenze della dis-intermediazione è la convinzione di poter fare a meno dei mediadi Maria Pia RossignaudLa definizione è di Marco Tarquinio direttore di Avvenire, un quotidiano che fa comunità, che propone una lettura critica degli avvenimenti perché punta sull’unione fra
23
Mar
2017
“Voglio dire alle ragazze, a cui si insegna la paura: voi siete nate libere e siete nate coraggiose. Voi siete nate libere e libere dovete vivere.” Maria Toorpakai, in immagine. Maria è la protagonista del documentario “Girl Unbound: the war to be her” – “Ragazza Slegata (o Senza Limiti): la guerra
Ben ritrovato, commentarium. E naturalmente si prosegue. Questa volta addirittura con un racconto su Camerino. Lo ha scritto Barbara Re. Eccolo.Ladri di cittàNonostante gli abitanti di Camerino già mi conoscano o forse è meglio dire “riconoscano”, non solo per correttezza, ma anche per la
recchia-festivalInaugurazione del 6° Festival delle donne e dei saperi di generi, diretto da Francesca Romana Recchia Luciani- 1a giornataPresenti alla Prima giornata dal titolo ” Femminismo come rivoluzione filosofica“: Loredana Capone, Assessora alla cultura della Regione Puglia, Antonio Felice Auricchio
DONNE E MANAGEMENTCONTRADDIZIONI, NUOVI OBIETTIVI E STRATEGIE VINCENTILunedì 27 marzo 2017 Dalle ore 15 alle ore 18 Presso l’Ufficio d’informazione del Parlamento Europeo, Corso Magenta, 59 – MilanoSaluti istituzionali di aperturaBruno Marasà – Responsabile Ufficio Informazione Parlamento
Ho visto di tutto: scrittori, insegnanti, avvocati, operai, studenti, suore di clausura e persino carcerati. D’altronde i poeti hanno sempre un secondo lavoro, altrimenti morirebbero di fame”. Nicola Crocetti è il fondatore di una delle poche case editrici “pure” di poesia – Crocetti editore
‘Errore folle, inaccettabile’: questa la sintesi del commento della Presidente della Rai Monica Maggioni, collega potente e stimata nell’azienda pubblica italiana più importante del paese che si occupa d’informazione e intrattenimento, dopo l’ondata di sdegno provocata dalla trasmissione di Rai
L'ultima puntata di "Parliamone sabato", programma del servizio pubblico, ha offerto una rappresentazione delle donne al limite del surreale. Ma l'indignazione non basta Original Source
(“Why a Feminist Foreign Policy Is Needed More Than Ever”, di Margot Wallström – in immagine – Ministra degli Esteri della Svezia, IPS – 7 marzo 2017. Trad. Maria G. Di Rienzo.) Ultimamente, il mondo ha la tendenza a presentarsi in sfumature sempre più cupe. In molti luoghi la democrazia è messa in
di Paola Ciccioli «Ah, Michele Zappino era il più giovane insegnante di Brera. Era venuto su dalla Calabria e avevamaglioni di lana ispida, che quasi pungeva». Sì, Vera ritorna con la memoria agli anni in cui frequentava l’aula di scultura dell’Accademia di Belle Arti e quel che restituisce sono i
C’è ancora molto da fare per superare il gender gap, specialmente in settori specifici come la tecnologia: ecco qual è lo stato dell’arte in questo comparto, secondo recenti ricerche, e qualche esempio pratico che si pone l’obiettivo di avvicinare ancora di più donne e progettazione innovativa.Ci
Nel volume che ad aprile sarà presentato alla Fiera del libro di Bologna, Maria Grazia Anatra spiega ai più piccoli l’importanza di una toponomastica rispettosa delle figure femminili Original Source
L’intervista di Radio Savona Sound a Monica Lanfranco in occasione del debutto di Manutenzioni-Uomini a nudo ad Albenga, il 18 marzo 2017 Leggi Tutto
d254987491da02dad93eef39381f73ceL’arte diventa negli anni ’80, tecnologica , innovativa e interattiva, riproducibile,  rielabora la realta’ per riproporne subito un’altra, non sempre rispondente alle idee e agli intenti dell’ artista.Forse non si sbaglia a considerare come patria degli effetti speciali fantascientifici
Il periodo del ciclo  mestruale non è riconosciuto e tutelato ovunque.Nel corso dei miei studi mi sono imbattuta in Erich Neumann che, in uno dei suoi testi più celebri, La Grande Madre, racconta come il sangue sia il motore della più grande trasformazione legata al femminile, il passaggio
Come probabilmente saprete, la statua della “Fearless Girl” – “Ragazza (bambina) Impavida”, in immagine – è apparsa l’8 marzo scorso a fronteggiare il famoso toro alla carica di Wall Street, in quel di Manhattan, New York. Chi l’ha installata è una società commerciale che si chiama “State Street
Parlare in pubblico è un po’ come avere una relazione con un altro individuo.Non so voi, ma diverse volte nel corso della mia carriera mi è stato chiesto di parlare in pubblico e tutte le volte, ancora oggi, la prima reazione è sentirmi salire un nodo in gola.Per quanto io sia una persona
(“Private sector, development agenda and women’s human rights: synergies or contradictions?” di Corina Rodríguez Enríquez per DAWN – Development Alternatives with Women for a New Era, marzo 2017. Corina, in immagine, è un’economista argentina.) Di recente, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite
24
Mar
2017
Rossana RossiUna creativa a tutto campo, con solido background professionale in area marketing e comunicazione, brand & image building. Dal 1985 si occupa di marketing e comunicazione integrata Media -PR -Ufficio Stampa, dirigendo e coordinando al contempo, in qualità di Direttore Operativo
A Montecatini due nuove intitolazioni: le Mescitrici e Rita Levi Montalcinidi Laura CandianiA seguito di un referendum fra i cittadini di cui abbiamo dato notizia in più occasioni, l’amministrazione comunale di Montecatini Terme (PT) ha intitolato alcuni spazi verdi a significative figure
elisabetta-toledo-1Intelligente e bella Eleonora, sposa per amore di Cosimo I aveva uno straordinario talento finanziariodi Barbara Belotti e Alessandra Rossi Era intelligente e bella Eleonora. Queste doti avevano fatto sì che Giovanni Bandini, il delegato di Cosimo I de’ Medici incaricato di scegliere la futura
DONNE E MANAGEMENTCONTRADDIZIONI, NUOVI OBIETTIVI E STRATEGIE VINCENTIManagement al femminile, idee a confrontoLunedì 27 marzo dalle ore 15 alle ore 18, presso l’Ufficio d’Informazione del parlamento Europeo, in Corso Magenta 59 a Milano, nell’ambito delle iniziative de L’EUROPA E’ DELLE DONNE
– Lo so che il mondo può essere spaventoso. – Ma non temere, io starò al tuo fianco. – Lo so. – Non hai bisogno di nasconderti. – Oh, non mi sto nascondendo. – E allora perché sei qui tanto spesso? – E’ solo che mi piace stare con te. – Oh. (amore amore) Didascalia […] Leggi Tutto
di Erica Sai Invia invia pezzi di carta virtuali e secchi e fatti goccia nel mare. Diventa invisibile come tutti gli altri nell’istante paradossale in cui tenti disperatamente di farti vedere. E poi racconta racconta a tutti che ti chiedono pressanti se sei ancora – ma dai ancora! sul fondo
Una delle intolleranze più diffuse al mondo negli ultimi anni è l’intolleranza al lattosio. Stime recenti hanno mostrato che una percentuale compresa tra il 20% e il 50% dei nostri concittadini è intollerante, percentuale che scende al 3% in Scandinavia, ma raggiunge picchi del 90% nei paesi
La Rai ha detto stop alla trasmissione "Parliamone sabato". Ma nel servizio pubblico c'e' ancora molto da fare Original Source
di Novella Omodeo Salè* La mamma si estraniava sempre dai discorsi di politica, che non la coinvolgevano affatto. Lei pensava alle sue faccende, alla spesa, alle cene col papà e i loro amici, e a un certo punto anche alla sua passione per l’arte che per tanti anni aveva per forza di cose dovuto
20
Mar
2017
(“Dissociation” – “Distacco” di Rachel Lichtman per Persephone’s Daughters, 2017, trad. Maria G. Di Rienzo. Rachel è una giovanissima poeta e scrittrice che frequenta l’ultimo anno di liceo. Scrivere la sta aiutando a dare un nome alle sue esperienze, sebbene stia ancora lottando per definire con
Èuna delle voci più conosciute d’Italia eppure lui si definisce “timido”, “diversamente emotivo”, finito alla radio per sbaglio (“io volevo fare l’attore”). Oggi rivela di sé cose sconosciute a tutti, persino a chi gli sta vicino: dal 1989 recita tutti i giorni, mattina e sera, le preghiere
Anche se alcune donne oggi rivestono ruoli di potere, nel mondo economico e nella politica, il cammino è ancora tanto da compiere.Il Global Gender Gap Report del World Economic Forum, ha evidenziato ancora una volta come sia necessario rafforzare le politiche di riduzione del divario tra i generi
Il brano che segue proviene da un articolo più lungo e dettagliato di Anna Zobnina: “WOMEN, MIGRATION, AND PROSTITUTION IN EUROPE: NOT A SEX WORK STORY”, pubblicato da Dignity – Vol. 2 – Issue 1 – 2017, che potete leggere integralmente qui: http://digitalcommons.uri.edu/dignity/vol2/iss1/1/ Anna
E' da oggi in libreria il lavoro in cui Patrizia Pulga ripercorre la figura di più di duemila fotografe dall'Ottocento a oggi Original Source
La legge per sostenere gli orfani dei femminicidi e' stata approvata all’unanimità a Montecitorio. Fondamentale il sostegno dei media. Parla l'avvocata che ha redatto il testo Original Source
Su richiesta della Garante per l’infanzie e l’adolescenza della Regione Emilia-Romagna, ho fatto un’analisi linguistico-semiotica delle cosiddette “carte Skifidol SuperPuzz”, da collezionare in un apposito album, in vendita nelle edicole da settembre 2016 e spesso distribuite gratuitamente davanti
Le storie di Giulia, Bia e Porzia de’ Medici si intrecciano nei primi anni delle loro esistenze. Sono tutte e tre figlie illegittime. (Firenze, 1534 – 1588), (Firenze, 1536 – 1542) (Firenze, 1538-1575)di Barbara BelottiSono tutte e tre figlie illegittime: la prima e la terza di Alessandro de’
Chi ha lanciato il fosforo? Chi ha messo la serratura nella stanza? Perché tra le sopravvissute ci sono almeno nove ragazze incinte? Chi ha sentito le urla ed è rimasto fermo mentre le bambine bruciavano? Sono le domande che stanno emergendo nonostante l'opacità della Presidenza del Guatemala. Le