listing detail

C.O.F. CASA ORIENTAMENTO FEMMINILE

  • 1694.jpg
La “C.O.F.” Casa di Orientamento Femminile “Maria Assunta” di Montano Lucino nasce nel 1957, da un’iniziativa di Adele Bonolis, come risposta al bisogno di accoglienza di ex prostitute che, dopo la chiusura delle case chiuse a seguito dell’applicazione della Legge Merlin, si trovano di fatto abbandonate a se stesse. Attualmente la Casa si occupa del reinserimento sociale di ragazze in difficoltà, sia extracomunitarie che italiane, provenienti da esperienze di prostituzione o da disagio familiare. Nei fatti la C.O.F. si pone come risposta al bisogno di ricostruzione personale e sociale di persone che, in gran parte non ancora maggiorenni, hanno vissuto esperienze di violenza e degrado della propria dignità al limite dell’accettabilità umana. Attualmente accogliamo 17 minori e 15 donne maggiorenni (dove per “maggiorenne” si intende ad esempio la ventenne) per le quali l’ordinamento giuridico italiano non prevede alcun riconoscimento economico da parte degli enti preposti; la scelta viene compiuta consapevolmente dalla Casa, pur nel disagio economico che ciò comporta, nella consapevolezza che la persona umana deve essere rivalutata indipendentemente dall’esistenza di un supporto economico che la accompagna.
Indirizzo
via Lucinasco 13, ,
Telefono
031/470166
Rating
0 vote
Favoured:
0