listing detail

Ardesia

  • 1866.jpg
La peculiarità di questa band è quella di unire in maniera leggera e priva di espedienti retorici, filosofia e musica, con una particolare attenzione all’universo femminile. Filosofe e musiciste di formazione, Stefania Tarantino e Maria Letizia Pelosi, hanno messo in musica e parole l’esperienza concreta e la riflessione teorica che alcune donne ‘eccezionali’ hanno dato alla cultura europea. Il loro primo album uscito nell’autunno del 2011 (Graf Music/Audioglobe) dal titolo “Incandescente”, s’ispira non a caso al celebre libro di Virginia Woolf “Three guineas” (“Le tre ghinee”). La Woolf ha considerato la differenza femminile il tesoro più grande da mettere in gioco nella consapevolezza che soltanto rispettando fino in fondo ciò che l’altro/a è, è possibile porre le basi di una società più giusta e aperta alle molteplici alterità. Oltre alla Woolf spiccano i brani ispirati dalla lettura di altre donne, tra cui, ad esempio, Carla Lonzi (da cui il brano “Vai pure”) e Hannah Arendt (“Secret love”), ma anche ad una importante poetessa statunitense come Emily Dickinson, di cui sono proposte musicalmente due poesie “The grass so little” e “I Held a Jewel”.

Ardesia è materia stratificata che vuole mettere in risalto le infinite variazioni della creatività. La sua natura metamorfica richiama l'intreccio tra esperienza concreta e riflessione teorica che caratterizza il pensiero vivo della genealogia femminile.
Rating
0 vote
Favoured:
0