Warning: Declaration of FiController::display() should be compatible with Joomla\CMS\MVC\Controller\BaseController::display($cachable = false, $urlparams = Array) in /home/www/retedelledonne.org/components/com_flambinserts/controller.php on line 18

Tim Burton

Big Eyes

La storia biografica è quella di Margaret Keane, pittrice e Testimone di Geova che a metà degli anni ’60 divenne nota al mondo per un furto artistico continuativo, operato ai suoi danni da parte del suo stesso marito Walter Keane. Ad interpretarne i rispettivi ruoli sono Amy Adams e Christoph Watz che ben si prestano a questo gioco grazie ad un sapiente dosaggio di pittoresche acconciature. Mentre Margaret confezionava opere d’arte caratterizzate da personaggi con commoventi enormi occhi, capaci di riscuotere un impressionante successo di pubblico, Walter (mediocre pittore dalle grandi capacità comunicative), si prendeva tutto il merito, diventando un pittore sempre più famoso proprio spacciando proprie le opere artistiche della moglie. Tutto il pianeta venne a conoscenza dei reali fatti solo quando, in seguito al divorzio, i due finirono in tribunale ed un giudice dovette stabilire la paternità dei disegni. Dopo tutto, cosa ci si poteva aspettare da un sedicente e seducente “pittore” che non perde tempo a chiedere la mano alla donna che ha perso la testa per lui a causa dei suoi modi carini e dei suoi romanzati racconti di un lungo soggiorno a Parigi?
Big Eyes è il racconto di una donna che, nonostante il raggiro economico del marito, cerca in ogni modo di rifarsi una vita ma di ricostruirsi soprattutto un nome ed un'immagine mai conquistati a causa dell'avidità del coniuge.
Guardare questo film, e conoscere questa storia vera, per ogni donna può anche essere una buona occasione per risollevare il morale e acquistare più fiducia nelle proprie capacità.
Di tanto in tanto Tim Burton abbandona l’accoppiata con Johnny Depp per lasciarsi andare nella stesure di nuove pellicole cinematografiche senza contare su sceneggiature scritte da capo a piede appositamente e su misura per Depp e senza contare quindi sulle sue carambolesche smorfie che lo hanno reso tanto famoso ma che non tutti amano. E’ il caso di Big Eyes dove il regista è molto attento ai dettagli di una sapiente ambientazione anni Sessanta.

 

Si ringrazia per la recensione e la segnalazione il sito questaseratv.it

Tipologia di Film: Biografie

Film diretto da: Tim Burton

Anno di uscita nelle sale: 2014

Argomenti Trattati: Condizione della donna nel mondo - Storie di donne