Warning: Declaration of FiController::display() should be compatible with Joomla\CMS\MVC\Controller\BaseController::display($cachable = false, $urlparams = Array) in /home/www/retedelledonne.org/components/com_flambinserts/controller.php on line 18

Robert Stromberg

Maleficent

Maleficent è la storia mai raccontata di una delle più amate cattive delle favole Disney, tratta dal classico del 1959 "La bella addormentata nel bosco". Malefica, una bella e giovane donna dal cuore puro, vive una vita idilliaca immersa nella pace della foresta del regno, fino a quando, un giorno, un esercito di invasori minaccia l'armonia di quei luoghi. Malefica diventa la più fiera protettrice delle sue terre, ma rimane vittima di uno spietato tradimento ed è a questo punto che il suo cuore puro comincia a tramutarsi in pietra. Decisa a vendicarsi, Malefica affronta una battaglia epica contro il successore del re invasore e, alla fine, lancia una maledizione contro la piccola Aurora. Quando la bambina cresce, Malefica capisce che Aurora rappresenta la chiave per riportare la pace nel regno e, forse, per far trovare anche a lei la vera felicità. Maleficent, tratta dal classico La Bella Addormentata nel Bosco, svela per la prima volta gli eventi che ne indurirono il cuore e la portarono a maledire la piccola Aurora. Scrive Lorella Zanardo che "Il film ribalta secoli di stereotipi sulle donne che qui non sono in competizione sulla bellezza, tutt'altro. Qui si racconta di un mondo perfetto che viene inquinato dalla presenza maschile alla ricerca di potere e che non si ferma davanti a nulla, nemmeno all'amore sublime di Malefica (prima che diventasse cattiva). Il film ha profondi significati simbolici (la scena in cui l'uomo taglia le ali di Malefica, richiama lo stupro anche per le conseguenze che avrà). Ma un elemento su tutti è coraggiosissimo: il maschile è portatore del male in un mondo femminile perfetto e puro. Tanto che il bacio che sveglierà la principessa non sarà quello di un bel principe, che c'è ma è figura secondaria, ma quella di una mentore donna maggiore, Malefica appunto. Le donne trionfano, la figlia perde il padre cattivo e non versa una lacrima (forte simbolismo sulla morte del patriarcato), gli uomini ci sono ma non hanno più un ruolo principale. Mi sono divertita un sacco e sono uscita dal cinema piena di energie. Ho scritto che è un film SIMBOLICO quindi NON è un film 'contro gli uomini'. Ma è un film modernissimo che annuncia un matriarcato in arrivo e la fine del patriarcato. che, come abbiamo detto più volte, sarà beneficio per tutte e tutti. Ma la cosa interessantissima che vi prego di notare in particolar modo se siete giovani, è il CORAGGIO di un film così anticipatore, con Angelina Jolie che ne è anche executive producer".
Qui la video-recensione di una giovane vlogger: https://www.youtube.com/watch?v=hIUDHi8ilDg

Tipologia di Film: Fantastici

Film diretto da: Robert Stromberg

Anno di uscita nelle sale: 2014

Argomenti Trattati: Bambini, film per - Storie al femminile