Warning: Declaration of FiController::display() should be compatible with Joomla\CMS\MVC\Controller\BaseController::display($cachable = false, $urlparams = Array) in /home/www/retedelledonne.org/components/com_flambinserts/controller.php on line 18

Alejandro Amenàbar

Agora

La storia della celebre Ipazia, figlia del filosofo e geometra Teone, scienziata e come tale perseguitata e poi uccisa dall'intolleranza religiosa. Agorà è una sontuosa ricostruzione storica ambientata nel IV secolo dopo Cristo nella città di Alessandria d'Egitto, santuario della cultura del mondo antico e crocevia di tre religioni, culto pagano di Serapide, ebraismo e cristianesimo. La giovane Ipazia vi tiene una scuola, attirando fortemente l'attenzione sulla sua intelligenza ma, purtroppo, anche sulla sua bellezza e sulla sua condizione di donna non soggiogata. L'allievo Oreste e un giovane schiavo, Davus, sono particolarmente attratti da lei. Nel tempo sale la tensione tra gli aderenti alle diverse religioni finché divampa in lotte religiose che vedono prevalere dei cristiani, che godono ormai della compiacenza di Roma (anche se non del prefetto Oreste). Guidati dal vescovo Cirillo e avvalendosi del braccio armato costituito dai fanatici monaci parabalani, i fanatici cristiani riescono ad annullare la presenza delle altre forme di religione e regolano i conti anche con il pensiero 'laico' di Ipazia. Ci sono fasi della storia del cattolicesimo di cui non andare fieri, a queste appartiene anche la repressione guidata ad Alessandria da un vescovo autoritario e violento, tipo di figura che si staglia da sempre, in particolare, contro le donne. Per questo Ipazia è e resterà sempre simbolo dell'indipendenza e dell'irriducibile resistenza dell'autonomia femminile.

Tipologia di Film: Storici e politici

Film diretto da: Alejandro Amenàbar

Anno di uscita nelle sale: 2009

Argomenti Trattati: Biografie femminili - Eventi storici